Utente
Salve a tutti.
Da circa più di un mese ho avvertito un senso di rigidità alla parte sinistra del collo, da sotto la mandibola fino sopra la scapola, con associato gonfiore (non visibile a occhio nudo ma al tatto) e qualche piccolo dolore e fastidio (che sento anche la notte talvolta). Talvolta con senso di corpo estraneo in gola.
Il medico mi ha prescritto una ecografia e oggi mi è stato dato il referto.
"lo studio della regione altero cervicale sinistra non dimostra espansi sottocutanei ne alterazioni della struttura del muscolo sternocleido mastoideo. Presenza di alcuni linfonodi con caratteri flogistici, il maggiore con asse di mm 12".
Ho chiesto all'ecografsta se secondo lui fosse necessario fare qualcos'altro e mi ha detto che non c'è nulla di preoccupante per lui.
Mi potreste fornire qualche consiglio in merito? Caratteri flogistici cosa vuol dire? Qualcosa di preoccupante?
Concludo dicendo che sono un ragazzo diventato abbastanza ansioso (che somatizza l'ansia nel proprio corpo). Anche ipocondriaco :) Vi ringrazierei, vi auguro una buona serata!

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
I linfonodi reattivi (reagiscono ingrossandosi) non hanno alcun significato patologico

Pertanto stia tranquillo.

Ora però che è stato tranquillizzato non si rovini l'esistenza (^____^) cercando informazioni sulla rete su un tema così ansiogeno

Legga perchè dovrebbe staccare e le allego alcuni consulti, anche se richiesti su temi differenti, ma che hanno in comune...la cancerofobia.

https://www.medicitalia.it/consulti/oncologia-medica/273602-per-il-dott-catania.html

https://www.medicitalia.it/consulti/medicina-interna/485977-linfonodi-collo-gonfi.html

https://www.medicitalia.it/consulti/senologia/481804-retrazione-cutanea-al-seno-a-16-anni.html

https://www.medicitalia.it/consulti/oncologia-medica/501083-preoccupazione.html

http://www.senosalvo.com/approfondimenti/linfonodi_sistema_linfatico.htm

Tanti saluti

Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente
Salve dottore, la ringrazio per questa risposta che ha dato. Mi scusi per il ritardo con cui rispondo a questo messaggio ma, sembrava che nel periodo dopo l'ecografia un po' fosse diminuita la sintomatologia descritta ma oggi le scrivo che mi pare le cose non siano affatto migliorate. Presento la parte sinistra del collo (come se fosse un fascio che parte dalla scapola fino a sotto l'orecchio) gonfia e al tatto (se una persona guarda attentamente si può notate) e si sentono delle parti dure.
Talvolta sento, oltre che nella parte sinistra del collo parti dure, anche palline abbastanza gonfie sottomandibolari e sotto l'orecchio.
Piegando la testa e mettendo in tensione quella parte sento fastidio-dolore e tira parecchio.
Essendo passati vari mesi, circa 4, sono nuovamente preoccupatissimo per questo, perché mi pare strano che non sia migliorata la situazione, mi aspettavo che dopo mesi sarebbe almeno un minimo cambiata, e cercando su internet mi compare un po' ovunque che destano preoccupazione i linfonodi che rimangono infiammati per lungo tempo.
Dall'ecografia fatta, dove avevo già la sintomatologia, si sarebbe visto secondo lei se fosse stato qualcosa di grave? Si riescono a distinguere i linfonodi infiammati per cause "non gravi" con gli altri?
Mi scusi ma questo gonfiore che non passa mi fa preoccupare davvero tanto. Spero che mi possa dare una risposta...
Buona giornata.

[#3]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
>>cercando su internet mi compare un po' ovunque che destano preoccupazione i linfonodi che rimangono infiammati per lungo tempo.>>

Sì i linfonodi reattivi (=reagiscono ingrossandosi) e persistere ingrossati anche per lungo tempo..
Invece di leggere su Internet farei una VISITA di controllo (per i linfonodi è il primo passo verso una definizione diagnostica).

Saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio della risposta, la settimana prossima prenoterò una visita di controllo senz'altro.
Come si evince dal referto dell'ecografia si parla di "linfonodi con carattere flogistico", questo può essere un esito che ci può dire se è il caso di avere preoccupazione o meno? I linfonodi con questo carattere si discingono o camuffano con quelli che hanno un altro carattere?
La ringrazio ancora

[#5]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se l'ecografista scrive "linfonodi con carattere flogistico" evidentemente non ha alcun dubbio o sospetto.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com