Dolore persistente .

Ho 18 anni e vorrei raccontarvi un po cosa succede nella mia vita . Ad agosto del 2014 ho dato alla luce un bimbo . Dopo un paio di mesi ho cominciato ad avvertire un sintomo strano inappetenza e nausea con qualche episodio di diarrea sporadico. Poi un forte dolore sotto la costola sx e cominciano le scariche giornaliere che mi hanno fatta perder tanto peso. Non reggevo più in piedi. Diarrea con muco e tracce di cibo, ho eseguito le analisi delle feci è tutto apposto, ho eseguito la calprotectina fecale ed è negativa, ho fatto una gastroscopia con diagnosi di reflusso biliare e incontinenza cardiale. Dopo di che ho avuto una febbricola che non scendeva con gli antipiretici e mal di gola mi visita la dottoressa della guardia medica e mi dice che avevo delle placche alla gola . Il tutto curato con antibiotico zitromax x tre giorni. Avvertivo un senso di oppressione al petto sinistro sopra il seno come se qualcuno mi stringesse è un intorpidimento al braccio sono finita molte volte al pronto soccorso ma tutto apposto . Ho fatto le analisiel sangue perfette e un tampone faringeo con positività allo streptococco beta emplitico di gruppo A e B. Curato con bactrim per 7 giorni. Da lì ho cominciato ad avere una tosse stizzosa che ho tutt'ora e un dolore tra l'orecchio sx e la gola internamente che mi prende di riflesso anche alla testa parte sx come se avessi una palla alla gola perché mi sento un fastidio e ho un linfonodo gonfio sempre sulla parte sx che se lo premo e dolorante mi si irrogidisce tutto il collo e ho dei tremori alla mandibola e dolore anche alla mandibola . Mi prende una tosse stizzosa a volte con catarro verde/giallo che sono costretta a prendere l'antibiotico. La cosa più fastidiosa è che ho tipo quella sensazione che con un colpo di tosse butto via del catarro bloccato ma non ce la faccio allora va via anche la voce e mi sento molto affaticata e mi prende come se si blocca il respiro per due secondi e riprendo a respirare tutto seguito da tipo il cuore che si ferma e riparte in gola . La notte sono costretta ad alzarmi e rimanere seduta sul letto x lo spavento . Ho fatto tre radiografie al torace e sono perfette . Ho fatto anche una visita cardiologica e ho una moderata insufficienza mitralica e tricuspidalica ma per adesso non comportano nulla di grave. Adesso mi chiedo questi sintomi che persistono e non vanno via come posso risolverli? Che esami dovrei eseguire per scoprire di cosa si tratta io pensavo ad una risonanza magnetica al collo e orecchio. Ha da molto che sto così per favore un aiuto sono Demoralizzata a 18 anni stare così male
[#1]
Dr. Giuseppe Christian De Sanctis Medico di medicina generale, Perfezionato in medicine non convenzionali, Medico di continuità assistenziale, Biologo nutrizionista 343 22 6
CON I LIMITI DI UN CONSULTO A DISTANZA

Una visita ORL l'ha mai fatta?? Alcuni dei suoi sintomi farebbero pensare a disturbi di tipo funzionale,altri meno: le tre radiografie del torace negative e la relativa negatività anche del quadro cardiologico potrebbero far pensare anche ad una componente ansiogena (per alcuni suoi disturbi) concomitante che accompagna il resto del suo quadro generalizzato! Non ci parla del suo stile di vita: che alimentazione fà?? Fuma?? Assume farmaci?? Un controllo alla tiroide lo ha mai effettuato? La invito a non essere demoralizzata, pur comprendendo la delicatezza della sua situazione...a tutto c'è un rimedio! Cordialità!

dr. Giuseppe De Sanctis, Pescara
Specialista in Medicina Generale
Esperto in Omeopatia - Fitoterapia
Formazione in Nutrizione Clinica e Sportiva

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per essersi preso cura nel rispondere alla mia richiesta .prima della gravidanza fumavo ma da due anni ho smesso, faccio una alimentazione priva di frutta e verdura li mangio sporadicamente, ho preso l'abitudine di bere un bicchiere d'acqua tiepida al mattino con mezzo limone spremuto e bevo molte tisane. Ho fatto le analisi per le allergie visto che ho le Ige totali a 480 altissime e sono allergica ad alcune piante e acari e come alimento all'uovo e alla banana. Intollerante invece ai formaggi latticini pomodoro cioccolato. Ma io mangio tutto ciò che ho elencato senza avere problemi. Vado ancora in bagno con feci chiare e sfaldate infatti vorrei eseguire una colonscopia e le analisi per controllare pancreas e fegato . Ho eseguito una visita orl con fibroscopia e non è risultato nulla, adesso dopo domani ne ho un'altra visto che è passato molto tempo dalla precedente . Ho fatto un controllo alla tiroide le analisi sono perfette ho fatti anche gli anticorpi invece l'ecografia è risultata una tiroidite cronica autoimmune in atto in eutiroidismo . Tiroide disomogenea è lievemente ipoecogenea. Mi perdoni , cosa intende dire con disturbi di tipo funzionale ?
[#3]
Dr. Giuseppe Christian De Sanctis Medico di medicina generale, Perfezionato in medicine non convenzionali, Medico di continuità assistenziale, Biologo nutrizionista 343 22 6
Gentile ragazza,

disturbo funzionale stà per disturbo della funzione dell'organo in presenza di segni, senza rilevanza di un danno organico! Mi pare che la sua situazione sia multidisciplinare,però è anche una persona che si cura, quindi sono fiducioso nella soluzione dei suoi problemi di salute! Per la visita ORL mi pare sia sotto controllo! Fà bene a controllare pancreas e fegato,ma stia attenta a non entrare in un circolo vizioso del ''ho questo...forse ho anche quello'', nel caso suo se fosse un disturbo del fegato avrebbe oltre alle feci chiare (bianche?) anche urine molto scure, quanto al suo stile di vita, la cosa più intelligente che ha fatto è stato smettere di fumare (che tra l'altro non avrebbe giovato nemmeno al suo bimbo), assolutamente no ad evitare frutta e verdura che sono un mare di salute, a meno che non abbia controindicazioni (diarrea?),infine se è allergica ad alcuni alimenti, le sconsiglio di assumerli anche se riferisce che non le danno problemi!Cordialmente!

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa