Utente
Buongiorno Dottori,

scrivo per avere un vostro parere perchè questa situazione mi sta portando allo sfinimento.
Premetto che sono stato male all'inizio di quest'anno, stando parecchio tempo a casa (2 mesi e mezzo quasi) per una sospetta IBD che si è poi dimostrata non esserci dopo un esame di gastro/colonscopia.
Ecco, proprio dopo quest'ultimo esame che ha scongiurato la prima possibile diagnosi, ho iniziato ad avere mal di testa e giramenti di testa ricorrenti. Non ne avevo mai sofferto prima e ho 30 anni.
Dopo 1 mese con mal di testa quotidiano mi sono rivolto a uno specialista in neurologia che mi ha fin da subito diagnosticato una cefalea muscolo tensiva. Mi ha prescritto del Laroxyl dicendo che avrei avuto dei risultati in circa 30 giorni. Oltre a questo, per calmare ogni tanto la mia ansia, mi ha prescritto dello Xanax da prendere al bisogno visto che uscito da questo periodo non proprio facile.
In ogni caso ho usato lo Xanax davvero pochissime volte e non più di 10 gocce al bisogno, constatando che non ne avvertivo per fortuna il bisogno.
Ho inizialmente preso 2 gocce di Laroxyl alla sera, dopo poco sono passato a 5 e dopo i 30 giorni e senza alcun risultato sono passato a 10. Nel contempo ho preso in aggiunta Pineal Tens (che è stato del tutto inutile), Indoxen (che mi ha provocato forti giramenti di testa) e definitivamente Depakin 500 che ho preso per più di un mese ma senza risultati apparenti.
Mi è stato prescritto del Difmetrè da prendere per gli attacchi più forti ma non ho ancora provato perchè con l'esperienza dell'Indoxen ho un po' di preoccupazione al riguardo.
Che dire... non so più dove andare a parare. E la terapia ormai dura da 3 mesi e mezzo abbondanti.
Il mio dolore il primo mese si concentrava alle tempie e alla fronte, dopo siamo passati quasi esclusivamente alla parte sopra gli occhi. Il dolore è concentrato praticamente solo lì, quando mi viene il dolore è come se gli occhi mi si abbassassero e si gonfiassero di colpo, quando sto un po' meglio mi sembra come se gli occhi si aprissero e torno a stare un po' meglio. Questa cosa accade praticamente quotidianamente dal momento del primo attacco quasi 4 mesi fa. Ho avuto solo 2/3 periodi in cui sono riuscito a stare bene 4-5 giorni di fila e mi sembrava di sognare. Ma tutto poi torna come prima.
Per completare il discorso aggiungo che ho effettuato Risonanza Magnetica alla testa e non è risultato nulla di nulla. Questo perchè abbiamo voluto scongiurare altri tipi di problemi.

Spero davvero possiate darmi qualche consiglio utile.

Grazie mille

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se desidera un approfondimento non ricevendo risposte in questa area Le consiglierei di ripostare anche in area NEUROLOGIA

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com