Utente 401XXX
Buonasera,
Sono una mamma di quasi 30 anni.
Sono da sempre molto apprensiova e un po ansiosa in fatto di salute soprattutto.
Da qualche settimana sento il bisogno di fare respiri profondi o sbadigli x respirare bene e un senso di tensione alla gola, e a volte una leggera tachicardia.
Questo accompagnato da un leggero fastidio sotto il seno destro e a volte in corrispondenza anche della schiena.. non fissi.. ma in base a come mi muovo o come respiro..
Nella ultimo anno sono ingressata di una decina di kg.. e da gennaio una sensazione di bruciore e freddo alla bocca (a detta di un neurologo bocca utente)... potrebbe il tutto essere causato dalla mia ansia?? O dovrei preoccuparmi (ancora di piu)?
Secondo voi avrei bisogno di un consulto da uno psicologo?
O potrei aiutarmi con le mia forze??

[#1]  
44918

Cancellato nel 2018
Il "disturbo respiratorio" che lei riferisce è tipico delle persone ansiose.
Sembra di non riuscire a riempire i polmoni in modo soddisfacente, si ripete la respirazione più volte fino a quando, voilà, arriva il respiro profondo.
Se lei respirasse senza pensarci questa sensazione non l'avvertirebbe.
Inoltre l'aumento del grasso addominale spinge in alto il diaframma e accentua il disturbo.
Quei dieci Kg non le fanno affatto bene: deve dimagrire mangiando di meno e muovendosi di più.
E' tutto qui il segreto.
Credo che se la sua ansia sia ingestibile da sola, debba sicuramente rivolgersi ad un serio e qualificato Psicoterapeuta, che potrà gudarla in un percorso analitico per lei sicuramente benefico.

Saluti cordiali,
Dott. Caldarola.

[#2] dopo  
Utente 401XXX

Grazie mille dottore per la sua tempestiva e chiarissima risposta.

[#3]  
44918

Cancellato nel 2018
Di nulla.

Saluti,
Dott. Caldarola.

[#4] dopo  
Utente 401XXX

Buonasera dottore.. collegandomi al quesito posto in precedenza, volevo aggiungere un nuovo sintomo e capire se poteva essere sempre collegato all ansia.
Da qualche tempo ho la sensazione di avere del catarro in gola che non riesco ad espellere.. ho un leggero fastidio quando inghiottisco.. e un leggerissimo fastidio a volte nel parlare.. ho fatto un controllo da un otorino che non ha riscontrato nulla..Ma ha parlato solo di un ipotetico reflusso... ma ora questo fastidio sta aumentando.. a volte sembra spostato più verso destra altre più verso sinistra della gola... come posso risolvere?
Grazie