Piccole "palline" sotto le ascelle e intorno ai capezzoli.

Buongiorno mi chiamo Federico e ho 27 anni. A gennaio ho iniziato una dieta e un programma di allenamento in palestra e fino ad ora sono riuscito a perdere 16 kg e migliorare la situazione muscolare generale( da 100kg a 84kg per 175cm). Circa tre mesi fa in seguito ad un fastidio-dolore appena sopra il capezzolo sinistro notai di avere una piccola "pallina" percepibile al tatto, dolorosa e che provocava un leggero arrossamento sulla pelle ma nessun rigonfiamento. Il giorno seguente notai di averne un altra sotto l'ascella sinistra del tutto simile alla precedente con l'unica differenza che provocava un leggero rigonfiamento sulla pelle. Nel giro di una settimana sono scomparse entrambe ma più o meno due settimane dopo ricomparvero sotto entrambe le ascelle e attaccato al capezzolo sinistro. A questo proposito decisi di fare un ecografia mammaria (anche perché volevo valutare una sospetta ginecomastia comparsa in età di sviluppo e che fino ad ora non avevo fatto molto caso, ma dopo la perdita di peso si nota molto di più) ed ho avuto il seguete esito: in sede mammaria bilaterale si osserva adipomastia. In corrispondenza della piccola nodularità obiettivabile in sede sovra-aureolare sn si osserva nel derma una limitata raccolta flogistica di 6mm. Non si osservano linfonodi patologicamente ingranditi in sede ascellare.
Il mio medico curante dice che probabilmente sono dovute agli sforzi fatti negli allenamenti in palestra ed effettivamente nei periodi di riposo dagli allenamenti non mi sono mai venute. In questi tre mesi sono ricomparse e scompare più volte, a volte più dolorose che altre.La settimana scorsa mi sono ritornate intorno al capezzolo destro e sotto entrambe le ascelle e durante una visita per altri motivi ne approfittai per farle vedere ad un secondo medico il quale non gli diede molta importanza dicendo che non è nulla di grave ma senza dare una possibile diagnosi.
Cosa potrebbero essere e da cosa potrebbero essere dovute? Può esserci una correlazione con gli sforzi in palestra?
In attesa di una risposta ringrazio anticipatamente. Federico
[#1]
Attivo dal 2007 al 2020
Medico Chirurgo
Guardi,
il fatto che compaiono e scompaiano deve indurla in assoluta tranquillità.
Ulteriore tranquillità le deriva dalla ecografia che parla di raccolta flogistica.
Con il limite di non poterle nè vedere nè palpare, se lei suda molto potrebbero essere delle banali idrosadeniti non suppurative.

Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.
[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore per la veloce risposta.
[#3]
Attivo dal 2007 al 2020
Medico Chirurgo
Prego.
Buona serata,
Dott. Caldarola.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa