Colite aria nello stomaco

Buonasera soffro di aria nello stomaco e frequente decurtazione ad ogni pasto ho fatto tutte le analisi del caso buone,gastroscopia ho gastrite cronica lieve ho scoperto che non mangiando il glutine provo meno fastidio premetto che durante la notte respiro con la bocca quindi ingoio aria,sono stato da una nutrizionista che mi ha prescritto una dieta per riprendere il peso che avevo perso il problema è che continuo ad avere una leggera nausea e attacchi di mal di pancia,nella dieta sono prescritte molte verdure e zucchero,quindi la domanda è ,conviene a chi abbia problemi di aria e mal di pancia mangiare cosi tante verdure(4 porzioni 2 a pranzo e 2 cena) e lo zucchero ,ed avendo la gastrite non dovrei mangiare poco ma spesso? So che lei mi ha dato la dieta per riprendere peso pero cominciò a chiedermi vale la pene avere mal di pancia e coloti ?
[#1]
Attivo dal 2007 al 2020
Medico Chirurgo
Salve.
Lei parla di gastrite: il termine in se non significa più che infiammazione delle pareti gastriche.
Quando ha fatto la Gastroscopia le hanno fatto biopsie per stabilire di che gastrite si trattasse esattamente? E' stato ricercato l'Helicobacter Pylori?
Lei parla di un miglioramento con l'allontamamento del glutine: in corso di gastroscopia le è stata fatta una biopsia del duodeno per verificare se ci sia una situazione istologica compatibile con una celiachia?
Nessuno, in primis il suo curante, ha pensato ad escludere tale patologia con esami di laboratorio?
La Nutrizionista di cui parla è un MEDICO NUTRIZIONISTA o un Biologo che si occupa di fare diete al computer?
La sua dieta è evidentemente squilibrata a vantaggio dei carboidrati e delle fibre e a svantaggio delle proteine: lei così non solo non ingrasserà mai ma avrà sempre problemi di metorismo e flatulenza da fermentazione dei carboidrati in eccesso.
Vada da un Nutrizionista SERIO e prima accerti con opportuni esami che non ci sia una sindrome da malassorbimento. Di qualunque tipo.
Faccia sapere se vuole.

Buona domenica,
Dott. Caldarola.
[#2]
dopo
Attivo dal 2016 al 2017
Ex utente
buonasera,no ho fatto tutti gli esami del caso non ho assolutamente nulla,no la nutrizionista è brava infatti sono gia ingrassato di 1kg ,il problema è un altro chiedo scusa di non essermi spiegato prima bene,mi si crea dell'aria nello stomaco che quando è tanta mi spinge e mi fa venire nausea e senso di vomito,premetto che respiro con la bocca di notte causa setto nasale deviato quindi di mio ne ingoio abbastanza di aria,stasera ho provato a mangiare più lentamente masticando molto ma mi sento ancora più pieno del solito nonostante le quantita siano sempre quelle,non c'è qualcosa che tolga aria dallo stomaco?e in questo caso masticare tanto può aiutare oppure crea ancora più aria?un po come dicono che masticare una gomma sia peggio?
[#3]
Attivo dal 2007 al 2020
Medico Chirurgo
Gentile Utente,
se lei si mette a dieta carboidratica potrà guadagnare anche 20 Kg ma non ci vuole la nutrizionista per capirlo.
Tanto premesso, Lei di notte non ingoia nessuna aria dormendo a bocca aperta.
L'aria, grazie alla stuttura dell'apparato faringo - laringeo, finisce nelle vie respiratorie e non certo nello stomaco.
Diversamente ciascuno di noi si sveglierebbe gonfio come un dirigibile ogni mattina.
Ha una visione un pò fantasiosa dell'anatomia umana.
Mangiare lentamente e masticare bene è una delle migliori tecniche per digerire meglio: il paragone con la gomma da masticare, perdoni la franchezza, è completamente fuori luogo.
Lei ha una dispepsia: cioè digerisce male.
Sarebbe bene che la vedesse un gastroenterologo per un programma diagnostico ed una terapia adeguata.

Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.
[#4]
dopo
Attivo dal 2016 al 2017
Ex utente
Sono stato da due gastroenterologo e non ho niente in più e ovvio che mi mette i carboidrati visto che sono passato da 57 kg a 53 non ci vuole un medico per capirlo io ho scritto perché volevo sapere se c era qualche prodotto naturale per l aria lo so da me anche se la mia visione e tanto fantasiosa che si va dal gastroenterologo per questi problemi e per la cronaca e grazie alla nutrizionista che sto meglio e che è un medico arrivederci!
[#5]
Attivo dal 2007 al 2020
Medico Chirurgo
Se il suo Nutrizionista è davvero un medico chieda a lui che cosa deve prendere o fare per espellere aria dallo stomaco o per non ingoiarne.
Rientra nei compiti per i quali lo paga.
Con questa risposta la saluto.
Dott. Caldarola.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa