Blocco branca sinistra e aspettativa di vita

Buongiorno,
circa un anno fa mi è stato riscontrato, per la prima volta, un blocco di branca sinistra nell'elettrocardiogramma (rilevato per caso nel corso di una visita per l'idoneità allo sport agonistico).
Sia prima che dopo quel reperto non ho mai avvertito sintomi di alcun tipo, nemmeno facendo sport (nel corso dell'ultimo anno ho comunque ridotto la durata e l'intensità degli impegni sportivi).
Avevo svolto nelle successive settimane tutta una serie di accertamenti tra i quali ecocuore (anche sotto sforzo), stress farmacologico (dipiridamolo), holter ECG e pressorio 24 ore, ECG sotto stress massimale, scintigrafia miocardica, RMN cardiaca.
Tutti gli esami sono risultati negativi, non si sono evidenziate aritmie nè disfunzioni valvolari. Frazione di eiezione (65%) e funzionalità diastolica non riscontravano deficit (neanche sotto sforzo). Gli unici reperti potenzialmente attinenti potrebbero essere una modesta dilatazione del ventricolo sx, comunque presente ed assolutamente invariata rispetto ad ecografie svolte 6 e 10 anni fa (secondo i cardiologi non di per sé patologica perché correlabile all'attività sportiva aerobica che ho svolto fin da bambino) ed una piccola area di fibrosi alla parte inferiore del ventricolo sinistro evidenziata nella RMN (secondo i cardiologi correlabile a una miocardite virale asintomatica che potrei avere contratto in passato senza accorgermene). Le analisi del sangue sono e sono sempre state perfettamente normali (anche dosaggi ormonali e tiroidei).
Dopo 6 mesi ho svolto nuovamente ecocuore sotto sforzo contemporaneamente a test ergometrico massimale: confermato il BBS (completo e NON frequenza-relato) ma di nuovo assenza completa di altri segni patologici.
Secondo i cardiologi che mi hanno seguito il BBS è comunque correlabile a una disfunzione cardiaca, benché ad oggi idiopatica, anche perché nella mia famiglia vi sono stati 2 episodi di morte per cause cardiovascolari: mio padre deceduto a 49 anni per ictus in aneurisma celebrale e suo fratello deceduto a 54 anni per infarto (preciso comunque che entrambi erano ipertesi e in sovrappeso, cose che al momento non mi riguardano)
Alla luce di quanto sopra si può ipotizzare ragionevolmente la residua aspettativa di vita?
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70,2k 2,6k 2
Sicuramente no.
Un blocco di branca sinistra non haninfluenza
Sulla quantità di vita
La dilatazione del ventricolo sinistro invece va tenuta d occhio , così come gli spessori del Ventricolo sinistro dei quali lei non riporta alcun valore .
Smetta di fare sport e segua un ritmo di vita normale per L età
Questo è il mio consiglio con tutti i ilimiti del rapporto telematico

Arrivederci

Cecchini



Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio dr. Cecchini, in effetti dopo quel reperto elettrocardiografico di un anno fa non mi è stato rilasciato il certificato medico per proseguire l'attività agonistica. Su consiglio dei Suoi colleghi cardiologi che seguono direttamente il mio caso proseguo un'attività moderata costituita prevalentemente da camminate intervallate da qualche breve richiamo di jogging per un totale di impegno settimanale che non supera le 5 ore (1h/giorno per 5 volte la settimana).
Le trascrivo il referto dell'ecocuore effettuato a settembre:
Ao: 3,36 cm
Asn: 4 cm
PPts: 1,77 cm
PPtd: 1,10 cm
SIVts: 1,69 cm
SIVtd: 1,09 cm
VSn ts: 3,71 cm
VSn td: 5,70 cm
Delta Vsn: 34,9%
VVs telediastolico (Teicholz): 170 ml - 88 ml/mq
VVs telesistolico: 61 ml - 31,8 ml/mq
Gittata sistolica: 108 ml - 56,4 ml/mq
Frazione eiezione: 65%
Massa Vsn: 310 gr - 160 gr/mq

Conclusioni: lieve ipertrofia concentrica del Vsx invariata rispetto ad Ecografia del 2010. Funzione di pompa e cinetica conservate. Normale funzione diastolica. Falsa corda tendinea in zona medio-apicale.
Ventricolo destro nei limiti dimensionali per AD e AS con moderata trabecolatura.
Normali apparati valvolari. Valvola aortica tricuspide. Billowing della mitrale con IM minima.
Minima dissinergia del SIV.
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70,2k 2,6k 2
Quindi ha un esame normale, che tra l'altro non correla con il blocco di branca sinistra che a questo punto dubitoi che lei abbia, data la risposta dell' eco.
Mi puo inviare l ' ECG alla mia mail

cecchinicuore@gmail.com
[#4]
dopo
Utente
Utente
Dr. Cecchini Lei non solo è cortese e professionale ma anche oltremodo tempestivo nel rispondere.
La Sua ipotesi mi sorprende oltremodo. Mi permetto di approfittare della Sua gentilezza inviandoLe via email gli ECG effettuati nell'ultimo anno, sia a riposo che sotto sforzo.
Di nuovo grazie.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa