Utente
Salve sono una ragazza di 23 anni, circa una settimana fa sono stata ingiro 5 ore ed ho trattenuto la pipì,avevo un dolore forte prima di farla...una volta svuotata è rimasto il dolore...ho aspettato un po di giorni ma il dolore lo sentivo al basso ventre e ai reni...quindi mi sono decisa di prendere delle pasticche che mi aveva prescritto il medico tempo fa ,ciproxin da 1000, ne ho prese 4 finora è ho sempre lo stimolo, soprattutto la mattina quando mi sveglio dolore reni e stimolo di andare, la notte mi sveglio perché mi da fastidio ...è possibile che non sia cistite ? Ed con l'antibiotico non è passato ?Quando comprimo la zona mi fa male, lo sento indolenzito . Aspetto risposte

[#1]  
Dr. Giulio Malmusi

28% attività
20% attualità
16% socialità
SPILAMBERTO (MO)
MODENA (MO)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2011
Spero che fino ad oggi i problema si sia risolto.
Altrimenti:
- due giorni senza antibiotico
- fare una urocultura con antibiogramma, perchè potresti avere preso un germe non sensibile alla Ciprofloxacina, che richiede un antibiotico diverso, mirato
- se il problema fatica a risolversi, riparlane col tuo medico: forse serve il parere di un ginecologo, o una ecografia addome-pelvi.
Buon anno.. in salute !
Dr. Giulio Malmusi

[#2] dopo  
Utente
Caro dottore sono contenta per la risposta data, sono andata dal ginecologo e ha detto che ho un' infiammazione alla vescica, come pensavo io secondo il dottore è una cistite , mi ha detto di tornare dal medico curante e farmi cambiare la cura, da giorni che sto prendendo acidif integratore alimentare , sinceramente va un pochino meglio ma ho ancora il fastidio ... Cosa mi consiglia

[#3]  
Dr. Giulio Malmusi

28% attività
20% attualità
16% socialità
SPILAMBERTO (MO)
MODENA (MO)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2011
Acidi va bene, continualo e sospendi l'antibiotico.
Fai un'urocultura con antibiogramma, e scegli col medico un antibiotico sicuramente adatto, in base al risultato dell'antibiogramma.
... e non ritardare troppo la minzione, quando ne senti il bisogno: svuotare regolarmente la vescica è il modo più naturale che abbiamo per espellere anche i microbi che a volte la raggiungono.
Dr. Giulio Malmusi

[#4] dopo  
Utente
Salve dottore, sono andata a fare la visita dal ginecologo nuovamente perché non mi era passato nulla , anche delle perdite gialle fastidio e sensibilità con minzione frequente, mi ha detto che probabilmente ho una candita e mi ha fatto il tampone , poi mi ha fatto vedere la vescica e nell'urina c'erano dei puntini bianchi e mi ha detto che potrebbe essere cistite con candida, ora devo aspettare le analisi, secondo lei quei puntini nella pipì cosa potevano essere ? Sono preoccupata ... È un mese che sto così ... Non vedo luce comincia ad essere fastidioso ,grazie in anticipo.

[#5]  
Dr. Giulio Malmusi

28% attività
20% attualità
16% socialità
SPILAMBERTO (MO)
MODENA (MO)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2011
Candida, è probabile, ho qualche altro "fungo" che si è sviluppato mentre si curava con antibiotici, perchè gli antibatterici non bloccano anche la crescita dei miceti. Aspetti il risultato della coltura, penso bastino proprio pochi giorni; e così avrà indicazione per un farmaco efficace.
Dr. Giulio Malmusi

[#6] dopo  
Utente
Dottore ho fatto esami urino cultura, e oggi ho risposte tampone,le scrivo che risposte ho avuto:
Esito:assenza crescita microbica significativa
Esame chimico fisico ;
Colore. Giallo paglierino
Aspetto: Velato. Limpido
Reazione (ph). 5,5. 5,5-6,5
Densità: 1025. 1007-1030
Proteine. Assenti
Glucosio: Assenti
Acetone: Assenti
Pigmenti ematici; assenti
Leucociti. Assenti
Erobilina. Assente
Pigmenti biliari Assenti
Nitriti: Assenti
Esame microscopico :
Cellule: alcune
Leucociti: Rari
Cristalli: Alcuni irati amorfi
Che ne pensa, ho tutti dolori ma mi sembrano normali queste analisi . Scusi che scrivo in continuazione ma sono preoccupata

[#7]  
Dr. Giulio Malmusi

28% attività
20% attualità
16% socialità
SPILAMBERTO (MO)
MODENA (MO)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2011
Quello che ha trascritto qui è proprio tutto normale... anche nel tampone fatto dal ginecologo non ci sono funghi.? .. Beh, meglio così.
Certo, questo non ci aiuta a capire l'origine del suo problema; ma io non credo di poterla aiutare più di così, a 400 Km di distanza.
Deve farsi aiutare dai dottori in carne ed ossa che ha vicino !
Dr. Giulio Malmusi

[#8] dopo  
Utente
Dottore la ringrazio per l'aiuto, alla fine era candida , ho iniziato la cura ieri... Vedremo come andrà ... Cordiali saluti è stato molto gentile