Utente
Salve sono un ragazzo di 23 anni ed è da un breve periodo a questa parte che sto cercando di smettere di fumare (calando il numero di sigarette) ed utilizzare qualora possibile la sigaretta elettronica.
L'altro sera dopo una giornata tranquilla in cui ho fumato relativamente poco rispetto al solito (solo 5 in tutta la giornata quando di solito ne fumavo 8/10) mi sono sentito per un attimo molto debole, quasi come se stessi per avere un mancamento (premetto che in passato ho avuto due/tre volte episodi di svenimento per pressione bassa o mancanza di zuccheri). Ho constantemente il timore che possa trattarsi di qualcosa di grave! Volevo sapere se magari è psicologico e la mia stessa ansia stia alimentando i miei sintomi oppure sono reali e dovrei farmi controllare.

[#1]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
20% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
un controllo reale dal proprio curante, pagato 7000 EUR al mese, è sempre preferibile ad un consuto telematico.
Anche per impostare una valutazione clinica e di laboratorio.
Ciò premesso lei ha avuto un episodio che sembra presincopale: potrebbe eseguire un Ecocardiogramma color doppler e un Holter ECG/24h per tranquillità.
Si parlerà di ansia quando saranno escluse tutte le patologie organiche: e a quel punto se la dovrà far curare da uno Psichiatra.
Ne parli con il curante e se vorrà mi faccia sapere.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola