Utente
Buongiorno,
Gentili Dottori da pochi giorni assumo Ismigen sublinguale ( su prescrizione del mio medico di base ) per dieci giorni consecutivi e
per tre mesi consecutivi. Questa terapia si e' resa necessaria per un brutto inverno passato con bronchite e bronco spasmo.
Sono una donna di 76 anni anni e il mio problema con questa terapia e' che la compressa suddetta posta sotto la lingua impiega
circa 45/50 minuti prima che si sciolga ( prima mi sciacquo bene la bocca con acqua ).E' obbligatorio prenderla la mattina a digiuno? dopo di che dopo quanto tempo posso fare colazione?
Siccome la mattina ho necessita' di uscire presto come fare a lavarsi i denti e fare colazione? Il mio medico ora e' in ferie e quando rientra
avro' gia' finito la prima decade di cura.. Vi sarei grata se potete darmi un consiglio su come prendere questa compressa sublinguale.
Tanti cordiali saluti e ringraziamenti,

[#1]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
16% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Cara Signora,
l'Ismigen se lo sciolga tranquillamente in bocca, come una caramella.
Non ci sono sostanziali differenze nell'efficacia tra assorbimento sublinguale e assorbimento buccale
La loro azione i lisati batterici la esplicano venendo a contatto con la mucosa gastrica e duodenale e con le placche di Peyer Questo in teoria..
Tanto è vero che viene richiesta l'assunzione a stomaco vuoto.
Ad ogno modo se lei faccia una colazione leggera o ceni verso le 19:00 dopo 4 ore la può assumere ugualmente.
Piuttosto consideri di fare il vaccino antiinfluenzale stagionale e quello antipneumococcico.
Cioè vaccini veri.
Personalmente su Ismigen, Broncho Vaxom, ecc nutro seri dubbi sulla efficacia clinica.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#2] dopo  
Utente
Ringrazio veramente tanto il Dr. Vincenzo Caldarola che
mi ha risposto esaustivamente e velocemente; questo mi ha permesso stamani di assumere Ismigen in maniera veloce e disinvolta in solo otto minuti! ( un po' sotto lingua e un po' sopra).
Si Dottor Caldarola,io faccio ogni anno a Novembre il vaccino antinfluenzale e in febbraio c.a. ho fatto per la
prima volta il vaccino pneumococcico Prevenar 13.
Approfitto della Sua cortesia per chiedere se e' vero che il vaccino Prevenar 13 si ripete solo dopo trascorsi 5 anni.
Esprimo gratitudine a Lei e tutti i M.I. che svolgono disinteressatamente questo servizio gratuito, utile a tanti.
Cari saluti

[#3]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
16% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Cara Signora,
il Prevenar 13 va richiamato dopo 5 anni.
Glielo confermo.
Brava perchè fa il vaccino antiinfluenzale.
Sono contento che abbiamo trovato la quadra per farle perdere meno tempo con l'Ismigen.
Abbia cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#4] dopo  
Utente
Caro Dottore Lei e' veramente eccezionale e veloce ! Grazie ancora.
Non ho trovato ancora il modo per inviare una lodevole recensione.
Ancora saluti e riconoscenza.

[#5]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
16% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Mi bastano il suo supporto.
La recensione è un optional: gradito beninteso.
Saluti cari!
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#6] dopo  
Utente
Gent.mo Dottor Caldarola, sono di nuovo a scriverLe per altro problema approfittando della Sua cortese disponibilita' con tutti.Il mio medico e' ancora in ferie e
vorrei sapere cosa ne pensa Lei di queste mie analisi sperando di aver fatto un buon copia-incolla
.Sono una donna di 76 anni obesa e ipertesa , in terapia,P/A e con insulino resistenza (senza terapia diabetica). Dovrei fare piu' movimento per dimagrire ma ho problemi di ernia al disco e alluce valgo a entrambi piedi.
Circa 10 gg fa avevo un piccolo ematoma ad un gluteo e una settiimana fa un ematoma grosso come due monete da un euro all'addome .
Gia' alcuni anni fa mi era successa la stessa cosa e nelle analisi risultava un D-Dimero un po' piu' alto (ma nn ricordo quanto), il mio medico mi tranquillizzo' nn prescrivendomi nessuna terapia.
Oggi di nuovo nelle analisi il D-Dimero e' fuori dalla norma..
Due mesi fa ho fatto doppler venoso arti inferiori e tutto negativo.Due anni fa ho fatto doppler arterioso gambe e tutto negativo.

Esame Materiale Esito U.di M. Intervallo di Riferimento
Emocromo sang.intero
Globuli bianchi 7,54 10^3 / mmc [4,00 - 11,00]
Globuli rossi 4,79 10^6 / mmc [4,20 - 5,40]
Emoglobina 14,1 gr/dl [12,0 - 16,0]
Ematocrito 43,4 % [37,0 - 47,0]
MCV (Volume corpuscolare medio) 91,0 fL [80,0 - 100,0]
MCH (Emoglobina corpuscolare media) 29,4 pg [26,0 - 33,0]
MCHC (Concentrazione media Hb) 32,5 g/dL [31,0 - 36,0]
RDW (Indice distribuzione volume eritrociti) 13,4 % 10,0 - 16,0
Piastrine 240 10^3/mmc [140 - 450]
Volume piastrinico medio 10,9 fL 7,0 - 13,0
Formula leucocitaria
Neutrofili 4,81 10^3/mmc 1,60 - 7,00
Linfociti 2,11 10^3/mmc 0,80 - 4,00
Monociti 0,54 10^3/mmc 0,10 - 1,20
Eosinofili * 0,07 10^3/mmc 0,10 - 0,60
Basofili 0,01 10^3/mmc 0,00 - 0,20
Neutrofili 63,8 %.
Linfociti 28,0 %
Monociti 7,2 %
Eosinofili 0,9 %
Basofili 0,1 %
Dati archiviati su sistema esperto
Tempo di Protrombina plasma 104 % 70 - 110
0 ,95 I.N.R.
aPTT plasma 22 sec 22 - 34
* 0 ,79 0.80 - 1.20
Fibrinogeno (PT - derivato) plasma 401 mg/dL 200 - 420
D-Dimero plasma * 498 nanogr/ml inferiore a 400
met. immuno-enzimatico
Glucosio plasma * 120 mg/dL 65 - 110
111 - 125 : Alterata glicemia a digiuno
Emoglobina glicata sangue * 40 mmol/mol 20 - 38
Livello decisionale per diagnosi di diabete: 48
Creatinina siero 0 ,83 mg/dL 0,44 - 0,95
sodio siero 144 (135/145)
potassio siero 5,4 (3,5/5,1)
Mi perdoni se il copia incolla e' venuto male (sono auto didatta).
Ringrazio ancora tanto e mi perdoni la lunghezza

[#7]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
16% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Signora cara,
è inutile tediarla dicendo che se lei dimagrisse il suo profilo glicemico se ne gioverebbe.
E con lui le sue arterie e gli organi bersaglio del diabete.
Anche l'ipertensione migliorerebbe.
Tanto lo sa....
Per il D-Dimero: è un valore che non è clinicamente significativo.
Le sue analisi sono complessivamente buone e il copia incolla è venuto bene.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#8] dopo  
Utente
Carissimo Dottor Caldarola , sono di nuovo a ringraziarLa
per la sollecita risposta che anche questa volta mi ha dato serenita'e sicurezza.,
Si sente che Lei fa la Sua professione con passione e dedizione agli altri .Ce ne vorrebbero medici cosi'.......anche se io , onestamente, non mi posso lamentare del mio.
Cari saluti e buon lavoro!

[#9] dopo  
Utente
Gent. mo Dottor Caldarola, sono a disturbarla di nuovo per il problema del d-dimero alterato come da esami sopra inviati
a fine agosto c. a. .Il mio Medico mi ha prescritto di nuovo altri esami da fare 40 gg dopo I primi ed esattamente:
d-dimero
tempo protrombina
emocromo con formula
tempo tromboplastina parziale
fibrinogeno
sodio
potassio
questi esami devo 'farli fra 4 gg e ieri ho avuto un disturbo intestinale ( ormai risolto) a seguito del quale si sono risentite le emorroidi e per questo ho assunto qualche daflon 500.
Puo' questo disturbo e il daflon influire al su detto esame? Piu 'che altro il d-dimero?
La ringrazio veramente tanto e La saluto cordialmente.

[#10]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
16% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Salve,
stia pure tranquilla.
Nulla di quello che descrive influisce con il D-Dimero.
Un saluto cordiale,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#11] dopo  
Utente
Caro Dottor Caldarola , La ringrazio per la Sua sollecita risposta, Lei mi da coraggio e sicurezza.
Cari saluti

[#12]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
16% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Di nulla!
E' compito del Medico, telematico o reale, rassicurare i pazienti.
Grazie a lei per la gratitudine pubblicamente espressa.
Un caro saluto,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#13] dopo  
Utente
Gent.mo Dottor Caldarola
devo di nuovo ricorrere al Suo buon cuore .
Le invio il referto degli esami del sangue fatti oggi 5 Ottobre per il controllo del d-dimero che purtroppo e' aumentato e con il mio medico ho appuntamento fra cinque giorni..
Vorrei sapere cosa ne pensa Lei di questi esami confrontati con quelli che Le ho inviati in precedenza fatti il 28 Agosto 2017.
Devo metterLa al corrente pero' che 4 giorni fa ho avuto una distorsione ad un piede con ematoma ai malleoli , collo e dorso del piede con dolore .Ho curato con ghiaccio e pomate antiinfiammatorie e riposo. Il giorno precedente l'esame ho chiesto al mio medico se potevo assumere due tachipirina 500 e se tutto questo poteva influenzare l'esame , Lui mi ha detto che potevo assumere tachipirina e che la distorsione non influiva ; e io cosi' ho fatto.
.Inoltre dal 21 al 30 settembre c.a. ho assunto vaccino ISMIGEN , non so se anche questo puo' influire.
Copia incolla del referto:
Esame Materiale Esito U.di M. Intervallo di Riferimento
Emocromo sang.intero
Globuli bianchi 7,51 10^3 / mmc [4,00 - 11,00]
Globuli rossi 4,79 10^6 / mmc [4,20 - 5,40]
Emoglobina 14,2 gr/dl [12,0 - 16,0]
Ematocrito 43,3 % [37,0 - 47,0]
MCV (Volume corpuscolare medio) 90,0 fL [80,0 - 100,0]
MCH (Emoglobina corpuscolare media) 29,6 pg [26,0 - 33,0]
MCHC (Concentrazione media Hb) 32,8 g/dL [31,0 - 36,0]
RDW (Indice distribuzione volume eritrociti) 13,6 % 10,0 - 16,0
Piastrine 252 10^3/mmc [140 - 450]
Volume piastrinico medio 11,1 fL 7,0 - 13,0
Formula leucocitaria
Neutrofili 4,39 10^3/mmc 1,60 - 7,00
Linfociti 2,40 10^3/mmc 0,80 - 4,00
Monociti 0,58 10^3/mmc 0,10 - 1,20
Eosinofili 0,12 10^3/mmc 0,10 - 0,60
Basofili 0,02 10^3/mmc 0,00 - 0,20
Neutrofili 58,4 %.
Linfociti 32,0 %
Monociti 7,7 %
Eosinofili 1,6 %
Basofili 0,3 %
Dati archiviati su sistema esperto
Tempo di Protrombina plasma 107 % 70 - 110
0 ,94 I.N.R.
aPTT plasma 22 sec 22 - 34
0 ,80 0.80 - 1.20
Fibrinogeno (PT - derivato) plasma * 476 mg/dL 200 - 420
D-Dimero plasma * 701 nanogr/ml inferiore a 400
met. immuno-enzimatico
Sodio siero 141 mEq/L 135 - 145
Potassio siero 5 ,0 mEq/L 3,5 - 5,1
Gli esami indicati con ( .. ) sono stati eseguiti presso le seguenti strutture dipartimentali ad attività specialistica:
(a)

Ancora tanti ringraziamenti per il conforto che danno le Sue risposte chiare e veloci.
Cordiali saluti caro Dottore

[#14]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
16% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Cara Signora
non ci sono sostanziali differenze tra gli esami attuali e queli di agosto. In taluni casi ci sono valori identici.
Se lei ha avuto un versamento ematico da trauma e fa il D-Dimero dopo 4 gg questo ovviamente risulterà moderatamente più alto rispetto al precedente.La fibrina si degrada e i "frammenti" passano in circolo.
Anche l'iperfibrinogenemia che è un indice di infiammazione è verosimilmente riconducibile alla flogosi del piede traumatizzato.
Non ha eseguito i test per valutare il diabete e dunque non ci può esprimere su questo argomento comparativamente.
Per il resto non vedo criticità nei suoi esami postati e prescritti dal suo medico.
Li completi, quando sarà guarita dal trauma, con un color doppler venoso degli arti inferiori.
E con un pannello per escludere una diatesi trombofilica,per sua tranquillità. Il suo medico sa certamente cosa le dovrà prescrivere.
Un cordiale saluto,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#15] dopo  
Utente
Gent.mo Dottor Caldarola
La ringrazio per la Sua premura nel rispondere e di sicuro attendero' martedi p,v, con piu' tranquillita' il contatto col mio medico.
Sono d'accordo con altro Suo interlocutore che scriveva
" se abitassi nella stessa citta' del Dottor Caldarola Lui sarebbe il mio medico".
Se Le fa piacere e non e' di troppo di disturbo Le faro' sapere le risposte del mio medico.
Cordiali saluti.

[#16]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
16% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Nessun disturbo.
Mi aggiorni quando vuole!
Buon fine settimana e un cordiale saluto.
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#17] dopo  
Utente
Gent. Mo Dottor Caldarola sono stata oggi dal mio medico ,ma da ieri sono senza internet in casa e con il cellulare non mi viene bene scrivere. Appena sarò in grado di farlo e' mio piacere informarla sugli eventi. Grazie e cordiali saluti.

[#18] dopo  
Utente
Gent.mo Dottor Caldarola
ho eseguito ieri l'ecocolor doppler venoso arti inferiori,che non mostra alterazioni significative come conclusioni sotto scritte;
CONCLUSIONI - Assenza di alterazioni significative a carico del circolo venoso superficiale e profondo bilateralmente.
L'angiologo che ha effettuato ecocolor doppler avrebbe consigliato di assumere 2 cps die di CAPILLAREMA che ne pensa Lei Dottore?
Il mio medico alla luce di questo referto che non mostra problemi , sarebbe stato contrario a ripetere esami sangue e dopo mia insistenza mi ha prescritto:
D-dimero EIA (SG)
Tempo di protrombina (PT)(P)
Fibrinogeno (P)
da ripetere dopo un mese dall'ultimo (con fibrinogeno e
d-dimero alti)
Ho chiesto se era il caso ( dopo l'esame ) assumere cardioaspirin o altro antiaggregante qualora tali valori venissero sempre elevati; meglio antiaggregante non lesivo di stomaco ( visto che sono resecata gastrica da 40 anni per ulcera duodenale ) e questo sara' da valutare.
Per quanto riguarda la glicemia ( 120mg/DL) e emoglobina glicata (40mmol/mol vedi post sopra) mi fa' ripetere l'esame ogni 6 mesi ed e' stato sempre contrario a farmi assumere Metformina perche' ancora non e' diabete conclamato. Io invece sarei disposta ad assumerla visto che oltre che essere obesa ho avuto entrambi genitori diabetici.
Lei che ne pensa Dottore di tutto questo?
Esiste una molecola meno lesiva di cardioaspirin?
La ringrazio ancora tanto e Le invio cordiali saluti