Utente
Gentilissimi dottori.
Vi scrivo nuovamente (e vi ringrazio per la pazienza) per il seguente motivo.
a causa della contrattura muscolare e capogori che proprio non passano, ieri dopo una settimana di cura con fans e vertiserc sono tormato dal mio medico per spiegare il problema.
Mi ha detto di continuare tranquillamente con vertiserc, di non assumere più fans (nimesulide bustine) ma di mettere sulle spalle tutte e due in contemporanea il certotto trans act.
ieri sera li ho messi, ma dopo un paio d'ore sembrava che la contrattura aumentasse e li ho tolti. stamattina ho telefonato al medico e ho spiegato il problema e mi ha detto che è strano, di aspettare la sera e di riprovare a metterli. però intanto mi ha consigliato un altro medicinale, sempre cerotti: keplat.
Io stasera prima di cena ne ho rimessi due uno per spalla e dopo neanche un'ora mi è venuto un fortissimo bruciore allo stomaco e sono dovuto correre in bagno, con due violente scariche a distanza di pochi minuti. ho immediatamente tolto i cerotti e mi sono sciacquato solo con acqua sulle spalle.
secondo voi può dipendere dai cerotti? ma gli antinfiammatori anche messi in locale sullla pelle influiscono sullo stomaco?
Quindi se così fosse anche gli altri cerotti consigliati non posso usarli, almeno non già da domani.
Per favore datemi un consiglio, intanto domani contatterò nuovamente il medico per comunicare questi nuovi sintomi.
Grazie.

Cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
La quantita' di farmaco che giunge allo stomaco utilizzando cerotti a rilascio transcutaneo e' assolutamente trascurabile: se la sintomatologia persiste e' opportuno consultare il suo Medico per valutare se la diarrea non sia dovuta piuttosto ad una forma influenzale di tutt'altra genesi, o ad altro ancora.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#2] dopo  
Utente
Grazie.
Sono andato stamattina per parlare col mio medico ma è già in vacanza e torna dopo le feste.
Quindi io a scopo precauzionale oggi non metto i due cerotti nè assumo fans per bocca.
leggendo sul bugiardino avevo pensato che avessi raggiunto un sovradosaggio e mi sono preoccupato un po' anche perchè oggi mi brucia ancora lo stomaco.

Grazie.

Cordiali saluti.

Auguri per un sereno Natale

[#3]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Continuo a pensare che i suoi bruciori di stomaco siano provocati pero' da qualche altra causa, che adesso a me sfugge perche' non ho avuto la possibilita' di visitarla... anche perche' non mi pare che lei abbia esagerato con l'uso dei cerotti in questione.
Al persistere della sintomatologia, e in assenza del suo Curante, puo' essere utile recarsi alla piu' vicina Guardia Medica al fine di ottenere idonea prescrizione per l'evenutuale terapia medica del caso.
Cordiali saluti.
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#4] dopo  
Utente
Gentilissimo Dottore,
con i cerotti era solo la seconda applicazione, ma arrivavo già da 6 giorni di assunzione di nimesulide bustine due al giorno.

Grazie
Cordiali saluti

[#5]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Beh, allora tutto si puo' spiegare in maniera diversa... Corretto interrompere a questo punto il Nimesulide per bocca, che di sicuro e' un farmaco ad alto potere gastrolesivo. E quanto prima contatti il suo Medico Curante, al fine di escludere eventuali danni provocati e, se del caso, farsi prescrivere una terapia adeguata.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#6] dopo  
Utente
Gentilissimo Dott. Spina
la ringrazio per le risposte.
Purtroppo il mio medico fino a lunedì non potrò contattarlo.
posso chiedere ancora un consiglio?
I bruciori di stomaco ora sono a momenti alterni, ma permane costante una sensazione di stomaco pieno. Infatti oggi a pranzo, poche forchettate di pasta e mi sentivo più che sazio.
Inoltre poco dopo mangiato mi è venuto un gusto amaro in bocca che anche questo va e viene.
Dopo le due scariche di due giorni fa non sono più andato di corpo.
cosa potrebbe essere?
è utile tamponare in questi giorni prima di andare dal mio medico con un gastroprotettore (io in casa ho lansoprazolo 30mg.
Inoltre ho dei prepararti acquistati in erboristeria uno in capsule a base di argilla, curcuma e liquirizia e uno in gocce a base di tarassaco, carciofo, boldo, cardo mariano, bardana, anice e altre piante (non conosco tutti i nomi latini...)

Grazie per i consigli

Cordiali saluti

[#7]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Non posso esserle utile piu' di tanto perche' per quanto riguarda i prodotti di erboristeria non ho alcuna esperienza.
L'omeprazolo invece potrebbe in linea teorica aiutarla, ma per darle un parere dovrei visitarla: se le e' stato prescritto da un Medico, lo stesso Collega le avra' dato indicazioni su come utilizzarlo. Se invece lo ha in casa perche' qualche altro familiare ne fa (o ne ha fatto) suo e' opportuno soprassedere e attendere comunque la visita e la prescrizione di un Medico.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#8] dopo  
Utente
Gentilissimi dottori,
vi ricontatto su questa discusione già iniziata per chiedere un vostro parere sugli sviluppi del problema allo stomaco.

avevo poi telefonato al mio medico e preso un appuntamento. Ieri sono andato e mi dopo aver spiegato che il problema del bruciore di stomaco era iniziato dopo aver messo i cerotti e il medico ha convenuto con me che potrebbe essere stato un eccesso di fans che quindi potrebbe aver causato una gastrite. non mi ha visitato, abbiamo solo parlato, e mi ha prescritto lansoprazolo 30mg 1 al dì, al mattino a digiuno e riopan 80 mg/ml gel orale una bustina mezz'ora dopo ogni pasto ed eventualmente al bisogno durante la giornata.
Ora il mio problema è che dopo l'assunzione di riopan avverto come una sensazione di aumento di fastidio allo stomaco, come se si indurisse e dopo circa 10 minuti avverto senso di nausea abbastanza forte che dura a lungo.
Nei giorni precedenti avvertivo bruciori di stomaco ma non nausea.
Sarà qualche intoleranza a tale farmaco?
Essendo ormai la fine dell'anno e non potendo ricontattare il medico chiedo un vostro gentile parere.

Potreste inoltre consigliarmi se devo seguire una dieta particolare per qualche giorno?

Grazie.

Auguro a tutti un sereno 2009.

[#9]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Continuo a pensare che piu' che i cerotti transcutanei sia stato piuttosto il Numesulide a darle i problemi di stomaco di cui parla...
Ad ogni modo la terapia che sta facendo e' condivisibile, e i fastidi potrebbero essere del tutto passeggeri. Pero' e' ovvio che io non posso escluderle che non si tratti di qualcos'altro, visto che non ho avuto modo di visitarla!
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com