Ernia viscerale non contenibile

Salve, come da oggetto, potrei avere informazioni , possibilmente dettagliae, sull'ernia viscerale contenibile?
Ho cercato parecchio ma purtroppo con esito negativo.
ringraziandovi anticipatamente, vi porgo cordiali saluti
[#1]
Dr. Lucio Piscitelli Chirurgo vascolare, Chirurgo generale, Chirurgo d'urgenza 6k 229 22
Sarebbe opportuno che precisasse meglio il quesito: sede dell'ernia, età del paziente, sintomi, ecc.

Lucio Piscitelli
https://www.medicitalia.it/luciopiscitelli/#sede_1
http://luciopiscitelli.beepworld.it/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Allora, le mie domande sono:
1) Cos'è l'ernia viscerale non contenibile?
2) Quali sono i sintomi di questa malattia?
3) Riguarda mio padre, ha 55 anni e soffre di ernia inguinale: che collegamento c'è ?
Quali sono le differenze fra questi 2 tipi di ernia?
Grazie
[#3]
Dr. Lucio Piscitelli Chirurgo vascolare, Chirurgo generale, Chirurgo d'urgenza 6k 229 22
Sinceramente in oltre trenta anni di pratica chirurgica non ho mai sentito definire un'ernia "non contenibile" (contenibile da che ?).
Immagino voglia riferirsi ad un'ernia inguinale che per le sue dimensioni tende a restare "impegnata" (cioè con i visceri al suo interno) costantemente.
Sulla base di questa interpretazione a distanza posso solo consigliare di far sottoporre quanto prima suo padre all'opportuno trattamento chirurgico.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa