Utente
Salve dottori,

Vorrei porre un quesito in merito alla temperatura corporea.
Io sono una persona in salute ma purtroppo ansiosa quando si parla di malattie.
Tutta questa storia della pandemia non ha fatto altro che acuire le mie ansie e mi ha portato ad attaccarmi ossessivamente al termometro.
Io so di avere normalmente una temperatura che oscilla tra 35.8 e 36 e quando vedo valori anche solo di 36.5 o 36.6 vado nel panico pensando che da lì a poco scatterà la febbre.
Per una persona che ha normalmente la temperatura su 35, quando si può parlare di febbre?
Sempre sopra i 37, 5 oppure anche 36.6 vuol dire che c’è qualcosa che non va?


Grazie e so che è un quesito stupido il mio.

[#1]  
Dr. Piergiorgio Biondani

28% attività
20% attualità
12% socialità
BUSSOLENGO (VR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2020
Gentile ragazza,
si parla di febbre solo quando, in ogni caso, la temperatura corporea supera i 37,5 gradi centigradi.
Cordiali saluti
Piergiorgio Biondani.
Dr. piergiorgio biondani

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio molto. È difficile per me accettare che una temperatura più alta di quella che registro di solito non sia segnale di qualcosa e che sia solo l’inizio di un peggioramento. Devo riuscire a lavorare su questi pensieri.