Utente 132XXX
Gentili Dottori,prima di tutto vorrei ringraziarvi per il servizio che offrite e che mi è stato utile in molte occasioni. Il motivo per cui vi scrivo è un problema che mi dicono "non faccia dormire i dottori".
Verso la fine di Maggio ho iniziato ad accusare una sensazione di malessere che si manifestava nel pomeriggio. Insospettita, ho provato a misurare la temperatura e ho riscontrato una leggera alterazione. Trattandosi di un periodo particolarmente intenso non ho dato troppo peso alla cosa attribuendola allo stress da esami universitari. Verso metà Luglio ho iniziato la lunga trafila di esami che ancora non ho terminato. Vorrei specificare che a parte la febbricola non ho nessun sintomo evidente se non dei problemi alla digestione(che attribuisco ad una gastrite nervosa). Tutti gli esami fino ad esso effettuati sono risultati negativi o nella norma.
-EMOCROMO COMPLETO
-VES
-TAS
-PROTEINA C REATTIVA
-PROTIDOGRAMMA
-PROTIDEMIA TOTALE
-ANTIGENE STREPTOCOCCO B EMOLITICO GRUPPO A
-CREATININEMIA
-HbsAg(Antigene)
-HAV-IgM
-ESAME DELLE URINE
-TINE TEST
-ESAME DELLE FECI
-TRANSAMINASI SGOT(AST)
-MONOTEST
-TRANSAMINASI SGPT(ALT)
-URINOCOLTURA
-ANTI TIROIDE (TIREGLOBULINA)
-ANTI PEROSSIDASI TIROIDEA(TPO)
-ANTIC. ANTI CITOMEGALOVIRUS
-TSH
-FT3
-FT4
-RX TORACE
-ECOGRAFIA ADDOMINE SUPERIORE E PELVICA
-ECOGRAFIA MAMMARIA
La temperatura oscilla dai 36e9 ai 37e3 ma normalmente indica 37e2 e si manifesta nel tardo pomeriggio. Inoltre sono sempre accompagnata da uno stato di stanchezza e debolezza che inizia ad essere debilitante. Non so più cosa fare, anche perchè questo stato di malessere mi sta facendo diventare ipocondriaca e paranoica. é possibile che non ci sia una soluzione a questo problema?
Vorrei aggiungere che durante questi quasi 5 mesi ho assunto per 2 volte un antibiotico (Normix, per 7 giorni 2 compresse al giorno) ed in entrambi i casi la febbre è scomparsa per circa 10/15 giorni (effetto placebo?). Ultima precisazione: verso metà Marzo sono stata in Thailandia e proprio per questo motivo il medico che mi sta seguendo ha deciso di indirizzare le nostre ricerche verso le malattie tropicali e mi ha prescritto le seguenti analisi che dovrò fare in settimana:-TOXOPLASMOSI -SALMONELLOSI -BARTONELLOSI -RICKETTIOSI -DENGUE -BRUCELLOSI
Ci stiamo muovendo nella direzione giusta?? Spero di avervi fornito tutte le informazioni necessarie per poter effettuare una corretta anamnesi.Vi ringrazio per l'attenzione e spero di ricevere presto delle risposte!

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Signora

Tutti gli esami finora fatti sono risultati nella norma, soprattutto gli indici infiammatori (VES, TASL, proteina C reattiva) e l'emocromo.
Mi pare anche corretta la gestione del suo medico, che sta indirizzando le ricerche verso qualche malattia infettiva, anche se non mi meraviglierei che anche queste poi risultino tutte normali.
In questo caso, vedrà che la situazione prima o poi si normalizzerà.

Mi faccia sapere l'esito degli ultimi esami, se lo desidera.

Cordiali saluti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it