Utente 157XXX
Buongiorno,
in seguito a dolore epigastrico,spostatosi poi in zona iliaca destra ho condotto mia figlia di 17 anni al pronto soccorso. E' stato riscontrato un aumento di globuli bianchi (neutrofili) in numero di 30.000. Hanno eseguito una TAC dove risulta:
Piccola falda liquida alla base del cieco e nel douglas.
Iperdensità del grasso peritoneale delimitato cranialmente dal polo renale inferiore di destra,posteriormente dal muscolo psoas e lateralmente dal colon ascendente,l'area di grasso, con densità aumentata,compatibile con segni di flogosi ha uno spessore di circa 13 mm,una estensione cranio caudale di 33 mm ed una estensione latero-laterale di circa 35 mm. L'appendice non è riconoscibile con certezza,non si esclude peraltro che quanto descritto possa essere riferibile a flogosi appendicolare. Nei limiti i restanti reperti tomodensitometrici di base.
Dopo Rocefin endovena,i valori sono rientrati e mia figlia è stata dimessa.
E' possibile che si sia trattato di un risentimento appendicolare?
Cosa vuol dire questa TAC?
Eventualmente sia stato un risentimento appendicolare è possibile che ritorni in forma più grave?anche peritonite?

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
i sintomi e segni clinici riferiti potrebbero essere suggestivi di una appendicite acuta (retrocecale?), fortunatamente "raffreddata" (o "coperta"?) dal trattamento antibiotico. Immagino che sia stata praticata anche un'ecografia cheabbia escluso affezioni ginecologiche.
In definitiva una rivalutazione chirurgica dal vivo mi sembra imprescindibile.
Lucio Piscitelli
http://luciopiscitelli.beepworld.it/