Utente 118XXX
gentili dottori volevo sapere se l'assunzione della cardioaspirina in gravidanza può abbassare le piastrine. io ho già di mio una lieve piastrinopenia idiopatica acquisita con valori che oscillano dai 110 ai 135 a seconda dei periodi. i miei tempi di coagulazione sono comunque ottimi. eventualmente assumendola in gravidanza (il ginecologo vuole darmela per altri problemi) andrei incontro ad un ulteriore abbassamento? potrebbe inoltre causare perdite ematiche vaginali? vi ringrazio e vi saluto

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Il prodotto da lei citato ha funzioni di antiaggregante piastrinico;
fra gli effetti indesiderati annovera la possibile riduzione del numero delle piastrine (trombocitopenia).

E' altresì possibile che possa causare un aumento della tendenza emorragica,
essendo anche descritti, in pazienti predisposti ed in casi sporadici, episodi emorragici gastrointestinali.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it