Utente 508XXX
Gentili Dottori, ho 44 anni e da diversi anni perdo, saltuariemente, sangue dal retto. Dico saltuariamente perchè passano periodi relativamente lunghi dove non noto nessun sanguinamento e periodi dove il sanguinameto c'è. Ho notato che alcune volte il sangue è coagulato. Potreste darmi delle indicazioni? mi devo preoccupare?
Vi ringrazio
Marco

[#1] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Gentile signore,
la cosa più logica da fare è effettuare una visita coloproctologica.
Un sanguinamento rettale non è mai una cosa normale.
Se avviene sporadicamente può essere determinato da alcune patologie, come ad esempio ragade o emorroidi, che comunque vanno diagnosticate e curate. Considerando invece il sangue coagulato, l'origine potrebbe essere più alta e determinata da un piccolo polipo o una malattia infiammatoria intestinale. Come vede esistono molteplici possibilità diagostiche e non è possibile elencarle tutte ma attraverso una visita ed alcuni esami è possibile arrivare alla diagnosi.
Si consulti quindi con il suo medico curante per la scelta del collega o della struttura più idonea.
Cordiali saluti
Dr. F. Nardacchione
NB: qualunque sia il consulto la visita medica rimane imprescindibile

[#2] dopo  
Utente 508XXX

La ringrazio.
Seguirò il suo prezioso consiglio nel frattempo colgo l'occasione per salutarLa.