Utente 413XXX
Buongiorno,
nove giorni fa mi sono trovato a bere con gli amici e a fumare cannabis. Mischiando le due sostanze, mi sono subito sentito molto strano, visto che non sono abituato nè a bere nè a fumare. Il giorno dopo mi sono svegliato e la sensazione che ho provato era abbastanza strana: mal di testa, tremore alle gambe, senso di "alienazione da me stesso". All'inizio non mi sono preoccupato, pensando che fosse normale (mi sono solo ripromesso di non fare più una simile cavolata e mischiare sostanze). Dopo qualche giorno, tuttavia, quelle sensazioni non passavano, e ancora oggi, dopo nove giorni, mi sento ancora così: senso di stordimento e soprattutto debolezza muscolare alle gambe, sembra che non rispondano bene ai miei comandi.
Ora, adesso io mi trovo all'estero ma entro una settimana tornerò in Italia e andrò subito dal mio medico per capire che fare. Volevo semplicemente sentire un parere da voi esperti per capire se devo preoccuparmi (avvelenamento da thc? crollo neurologico?) o se nel giro di qualche altro giorno questa situazione passerà.
Grazie mille

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
lei sottopone dei sintomi che vanno valutati clinicamente e non via internet.
Non capisco neanche che cosa voglia indicare con il termine di "crollo neurologico".
Se la sintomatologia persista, appena in Italia, vada dal suo medico di base e si faccia visitare: non credo che dopo dieci giorni ci sia una relazione tra lo spinello e quello che lei descrive.
Saluti,
Dott. Vincenzo Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.