Utente 137XXX
ho avuto una frattura trimalleolare operata con plache e viti ho fatto:17gg ospedale,30 con gesso,30gg carico sfiorante.20 gg con 1 stambella , 20gg terapie.inoltre ho perso 1 terzo della funziolita ,riduzione muscolo gamba 2cm, deformazione collo piede superiore 3 cm,cicatrice di 9 cm e una di 5cm ho 41 anni e faccio ponteggiatore edili .cosa devo aspettarmi come risarcimento ,quali sono i danni che vanno conteggiati,come faccio a sapere che il risarcimento sia corretto.spero che mi potiate aiutare nel punteggio, anche aprossimativo mi sareste d aiuto. distinti saluti

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

le consiglio, prima di andare a visita dal medico della compagnia e/o all'INAIL (se si tratta di infortunio sul lavoro) di farsi fare una relazione valutativa da uno specialista in medicina legale.

In un consulto online non è possibile fare una corretta quantificazione di postumi, perché è indispensabile la visita, per accertare il grado di funzionalità della sua caviglia.

Posso solo dirle che in ambito INAIL la valutazione quasi certamente supererà il 6%, valutazione minima che le darà diritto ad una somma di indennizzo una tantum.
Potrà sempre fare una richiesta di aggravamento, nel caso di un successivo peggioramento, entro 10 anni dalla stabilizzazione dei postumi.

In ambito di risarcimento civile, le verrà riconosciuto un danno biologico temporaneo e permanente, oltre alle spese di cura eventualmente sostenute.
La valutazione deve tenere conto anche degli aspetti dinamico-relazionali, ovvero l'influenza dei postumi sulle sue eventuali attività sportive e quant'altro.
Nella temporanea, dovrà esser aggiunta anche quella teorica relativa alla futura rimozione dei mezzi di sintesi, se ancora in situ.

Presumo anche che, facendo il ponteggiatore edile, possa esservi anche una incidenza sulla sua capacità lavorativa, ma tale presunzione deve essere necessariamente valutata nella visita clinica.

danno alla persona
https://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=81907
http://www.medico-legale.it/danno_biologico.html

infortunio inail
https://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=89894
http://www.medico-legale.it/infortunio_inail.html

Cordiali saluti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it