Utente 138XXX
buonasera sono una ragazza di 30 mio marito a avuto un incidente sul lavoro che ha dichiarato initinere ma infondo e caduto da un poteggio in raffineria il 6 aprile ha questo incidente un capo cantiere lo porta in una clinica dove non si puo sporgere denuncia ma li nulla poi la storia va avanti viene ricoverato dopo 20 giorni con prognosi emipiatto tibiale rotto e lca rotto poi in seguito 8 ottobre viene dinuvo ricoverato per un atroscopia e fanno un raschiamento ma ancora dolore da premettere che gli hanno messo una placca con 8 vitiin tutto questo la ditta non ne vuole sapere nulla gli scade il contratto il 3 maggio e viene licenziato e dopo qualche giorno mi viene detto che mio marito non fa pui parte di quella ditta e che loro non ne vogliono piu sapere dopo che ha cercato di salvarli in calcio d angolo
perche gli avrebbero chiuso la ditta e avrebbero fermato i lavori dopo 3 infortuni che c erano stati 1 dopo l altro ma comunque giorno 6 novembre chiediamo un consulto a un medico di firenze lo visita e gli prescrive delle terapie da fare e richiede una tac una settimana fa la ritiriamo e nel foglio che ti rilasciano ci sono multiple fratture non guarite lca rotto infezione avvallamento del piatto tibiale liquido nel ginocchio ecc.in tutto questo lui deve subire 1 o 2 inteventi ancora il prossimo ad aprile se tutto va bene e l altro non si sa .in tutto questo la ditta non ce ci ha lasciati da soli l inail ci manda mille euro al mese e con queste dobbiamo affrontare il tutto anche le spese di una casa e di una famiglia che si sanno quale sono almeno le minime e mi sento dire che a loro non ci interessa che quando riterranno opportuno loro procederanno per chiudere l infortunio adesso dopo 8 mesi sono stanca e non so piu cosa fare io inasperiente ho fatto fino ad oggi tutto cio che era in mio potere visto che mio marito non si e neanche potuto muovere ma vorrei sapere adesso quale sarebbe la nostra condione cosa ci spetta pagare alla ditta e quanto potrebbe essere il danno a carico dell inail che ci dovrebbero rimborsare visto che mio marito avra anche un danno che gli rimmarra e non potra piu fare quello che faceve prima loro cioe l inail ha pure detto che avra un ivalidita sul lavoro ma tutto questo quanto lo dovrebbero pagare veramente visto che non voglio piufarmi fregare di questa gente e mio marito e io dobbiamo subire le conseguenze .grazie molte per l attenzione e aspetto con ansia la vostra risposta che sicuro mi potra servire ad aprirmi gli occhi

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Signora,

sulla quantificazione del danno, in punti di invalidità, non posso darle una risposta, perché sarebbe necessaria una visita per rilevare l'attuale situazione clinica del ginocchio.

Sulla dichiarazione dell'infortunio (denunciata come infortunio in itinere ma non da un ponteggio), se ha dei testimoni, può segnalare la vera circostanza all'INAIL.

Ma può segnalarla anche in ambito di una richiesta di risarcimento diretto al datore di lavoro, perché è facile che l'infortunio sia avvenuto per inosservanza di misure di sicurezza previste dalla legge.
Per questo, però, deve rivolgersi ad un avvocato.

Se riuscirà a farsi risarcire anche dal datore di lavoro, è facile che l'INAIL pretenda la restituzione dei soldi relativi all'indennizzo del'infortunio; a lei resterà sempre la differenza fra quatto percepito dall'INAIL e quanto eventualmente percepito dal datore di lavoro.

danno alla persona
https://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=81907
http://www.medico-legale.it/danno_biologico.html

infortunio inail
https://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=89894
http://www.medico-legale.it/infortunio_inail.html


Cordiali saluti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#2] dopo  
Utente 138XXX

intanto molte grazie per il suo tempo dedicato a me.poi io le posso inviare alcune immagini della tac che mio ha fatto 5 giorni fa all incirca e puo vedere qualche immagine della situazione attuale che ha sul ginocchio poi per quanto riguarda di denunciare il fatto capisco che lei a questo punto mi consiglia di rimanere cosi giusto? e per quanto riguarda la visita gli posso dire che siamo stati in un ortopedico in gamba e gli ha detto che per ora non lo puo operare per causa della placca che e stata messa 8 mesi fa e che si deve aspettare perche sarebbe pericoloso in questo momento rimuovere la placca visto che deve operare li propio dove ce la placcae quindi se si potra operare ad aprile prossimo e nel frattempo a scritto una terapia che e hyalubrix per 3 settimane e ripetere il ciclo ogni 4 mesi bicicletta nuoto per potenziamento del muscolo perche il muscolo non ce quasi piu cavigliera con pesi e tanto camminare .tutto questo per fargli un quadro della situazione piu o meno

[#3] dopo  
Utente 138XXX

ho solo un problema con le immagini che dovrei inviarle siccome e una tac fatta all ospedale sulla foto compare nome e cognome di mio marito mi dica lei come devo comportarmi aspetto una sua risposta e se posso le inviero molte grazie e cordiali saluti

[#4] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Signora,

denunciare il fatto è una decisione che deve prendere lei consultandosi il suo avvocato.

Quanto alla TAC, NON deve inviarmela, perchè anche vedendo le lastre non potrei farle alcuna valutazione del danno; è sempre indispensabile una visita.
Deve rivolgersi ad un medico legale della sua zona.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#5] dopo  
Utente 138XXX

grazie per la sua disponibilita e scusi se non ho risposto prima ma non potevo

[#6] dopo  
Utente 138XXX

volevo chiedere un informazione se lei mi puo aiutare . giorno 5 ottobre sono partita a firenze e ho ricevuto un asseno dell inail il 30 ottbreche si riferiva al periodo del 20 ottobre ma dopo e successo che hanno bloccato il pagamento perche dovevano rivisionare la cartella clinica cosi mi e stato detto.ora ogni 20 giorni mi mandano un assegno e io dopo quel famoso 30 ottobre non ho ricevuto piu assegni dall inail fino ad oggi la mia domanda e dopo che adesso hanno messo tutto a posto ed il pagamento e stato sbloccato io ricevero gli assegni indietro del mese di novembre a oggi che mi spettavano visto che l infotunio sta andando avantioppure no?

[#7] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
no so risponderle,
si tratta di un problema amministrativo.
Deve chiedere alla sede INAIL di competenza.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it