Utente 148XXX
Salve, espongo la mia questione.
Mi sono rivolta a un chirurgo senologo per una visita senologica, e in seguito sono stata contattata per un day hospital in 3 fasi (visite di base, visite approfondite, eventuale intervento chirurgico). Il primo giorno non ho voluto firmare il consenso al trattamento chirurgico, dato che in passato ho già subito un intervento al seno e vorrei essere sicura al 100% di tale nuova necessità. Oggi ho ricevuto una chiamata dall'Ospedale e a quanto pare mi hanno già fissato l'intervento tra pochissimi giorni, senza che io abbia parlato personalmente col chirurgo che segue il mio caso clinico.
E' lecito da parte dell'Ospedale fornirmi queste informazioni, senza che io abbia saputo niente da fonti ufficiali? E in caso, come dovrei comportarmi?
Attendo una Vostra risposta.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Andrea Mancini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
ANCONA (AN)
CORINALDO (AN)
ALTIDONA (FM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gent. Utente,
la procedura da Lei descritta non è assolutamente regolare.
In primo luogo non è stata visitata e mi pare di capire neanche sottoposta a visite approfondite.
Chiaramente sulle modalità di comportamento le conviene chiedere spiegazioni dell'accaduto nella struttura cui si è rivolta anche per capire se realmente vi è necessità di un intervento chirurgico (se vi è tale necessità dovrebbe capire perché per poi scegliere).
Buona giornata
Andrea dott. Mancini
Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni