Utente 148XXX
salve!!!Vorrei avere un vostro consulto,Sono seguita dal csm,mi hanno diagnosticato depressione ansiosa con atacchi di panico e agorofobia di entità grave,ho fatto domanda di riconoscimento per ottenere la legge 104,perchè per motivi di lavoro devo spostarmi con i mezzi publici,e ogni volta vengo assalita da fortissimi atacchi di panico,a marzo sarò davanti alla commissione medica ,sono tanto preocupata perchè ho paura che non mi venga riconosciuta la legge.Purtroppo per questo motivo sono spesso in malattia e rischio il licenziamento,non posso permettermi di perdere quessto lavoro,in quanto è l"unica fonte di reditto della mia famiglia.Vorrei anche sapere sè secondo voi,posso avere la possibilità di guarigione,non stò tanto bene,ho paura di non riuscire a guarire da questa brutta depressione.HO figli e non voglio che paghino le colpe di questa mia malattia,voglio dare un futuro ai miei figli,aspetto con ansia una vostra risposta

[#1] dopo  
Dr. Andrea Mancini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
ANCONA (AN)
CORINALDO (AN)
ALTIDONA (FM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gent. Utente,
non credo le possa essere riconosciuta la legge 104.
Mi auguro di sbagliarmi.
Buona giornata
Andrea dott. Mancini
Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni

[#2] dopo  
Utente 148XXX

la ringrazio della risposta,a mè hanno parlato dell"articolo 3 comma 1,mi hanno detto che con una piccola percentuale potrei ottenere la legge 104 per ottenere il trasferimento dal lavoro ,nel mio comune di residenza.DOttore non ci sarebbe un"altra possibbilità per ottenere un trasferimento?? Io lavoro in una ditta privata:Stò veramente male,non riesco più a viaggiare.POssibile che lo pischiatra non mi può rilasciare un certificato che mi aiuta ad ottenere un trasferimento.Aspetto vostre risposte

[#3] dopo  
Dr. Andrea Mancini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
ANCONA (AN)
CORINALDO (AN)
ALTIDONA (FM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gent. Utente,
per ottenere un trasferimento nel suo comune di residenza molto dipende anche dal suo datore di lavoro.
Buona giornata
Andrea dott. Mancini
Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni

[#4] dopo  
Utente 148XXX

HO inoltrato tante volte al mio datore di lavoro la richiesta di trasferimento,purtroppo con risposta negativa,in quanto non sono l"unica lavoratrice che ha fatto questa richiesta.LA sua risposta è: non mi importa niente dei problemi personali,io voglio soltanto che vì presentate nel posto del lavoro.Ho mandato una copia rilasciata dalla pischiatra dove c"Era scritta la mia diagnosi.MI creda dottore sono disperata.E mi rendo conto che questo problema mi stà peggiorando la depressione

[#5] dopo  
Dr. Andrea Mancini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
ANCONA (AN)
CORINALDO (AN)
ALTIDONA (FM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Egr. Utente,
data la situazione a questo punto è opportuno che si tuteli magari in prima battuta con una struttura di patronato per cercare di mediare le posizioni.
Buona giornata
Andrea dott. Mancini
Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni