Utente 125XXX
salve dottori vorrei un informazione riguardo ansia e attacchi di panico che ci soffro dal 2004 con cartelle cliniche aperte in centri di salute mentali tramite psichiatri ed anche come terapia cognitivo comportamentale.volevo sapere visto il mio grado di disagio giornaliero se e una patologia invalidante da poter essere sottoposto ad una tabella pensionistica invalidante con assunzioni anche di benzodeazipine come xanax e antidepressivo sereupin con risultati con passar degli anni scarsi mi saprebbe dare una risposta in quanto potrei percepire la pensione?grazie

[#1] dopo  
Dr. Vassilis Martiadis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FORMIA (LT)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
in considerazione della sua giovane età, la condizione psicopatologica dovrebbe essere estremamente invalidante per dare adito ad una valutazione di almeno il 74% di invalidità. In mancanza di riscontri precisi è molto difficile fare una valutazione. Per ulteriori pareri sposto il consulto in medicina legale.
Cordiali saluti
Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it

[#2] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

Concordo con quanto Le ha già preannunciato lo specialista Psichiatra.

Per darLe un esempio, nelle Tabelle di Legge per la valutazione dell'invalidità civile (D.M. 5 febbraio 1992)
per disturbi simili a quelli che Lei descrive risulta la seguente voce valutativa tabellare:

Cod.2207- NEVROSI ANSIOSA = 15%

Come vede, si è molto distanti dalla soglia del 74%, per la quale ( se non viene superata la soglia reddituale) si ha diritto ad un assegno di invalidità civile.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#3] dopo  
Utente 125XXX

capito!!lo chiesto perche il mio grado di disagio e molto ampio in quando sono privo anche di un minimo cammino a piedi che scarica sul cuore con tachicardia a 150bpm e mi devo fermare e vado in affanno x colpa di attacchi di panico non chiededetemi se ho fatte visite accurate cardiologiche xke le ho fatte tutte anche holter con esiti negativi a parte qualche extrasistole.non so piu cosa pensare del mio disagio neuropsicologico piu che altro visto dai i miei sintomi.