Utente 160XXX
Sto valutando l’opportunità di fare una perizia di parte, per una polizza infortuni l’assicurazione ha indicato un’invalidità del 10% (meno franchigia =7%= 5000 )per un trauma facciale Le Fort I, LE Fort II del 2006, sono stati coinvolti gli zigomi,avevo 24 anni.
Riporto TC del 2006:
“fratture multiple, in parte scomposte, si riconoscono: alle pareti dei seni mascellari, bilateralmente; a sinistra al pavimento del seno frontale, alla parete laterale dell’orbita, all’arcata zigomatica, al processo pterigoideo; al palato duro in paramediana destra. Deviazione sinistro convessa del setto nasale con irregolarità del suo profilo; ispessita la mucosa di rivestimento delle fossi nasali, specie a sinistra, con assottigliamento delle limitanti ossee dei turbinati.
RM rachide 2006 : iniziale disidratazione dei dischi tra C3 eC5. Lieve protusione discale intraformiale sinistra C4 C5 e C5 C6.
Presento cicatrice labbro superiore e 4 cicatrici sopra ginocchio (area di 10 cm).
Elementi dentali fratturati 3.
A seguito del trauma ho dovuto correggere la mal occlusione con deviazione verso sinistra e cross dentale destro con intervento chirurgico e relativa terapia ortodontica.
Ho circa 4 placche in titanio e 17 viti.
Ad oggi:
problemi ATM e contrattura muscolare viso, collo e spalle. Ho sviluppato una scoliosi mi pare di avere il bacino ruotato e la spalla destra piu’ alta, problemi di postura generali. Algie facciali e problemi di respirazione per la deviazione del setto e ipertrofia turbinati inferiori. Presento una stenosi del dotto naso lacrimale che mi provoca epifora. Il viso non è simmetrico, uno zigomo ha subito una latero deviazione, l’estetica naso è peggiorata.
Considerando che la polizza ha massimali bassissimi e non copre i danni estetici e quelli odontoiatrici ( 3 denti fratturati) come vi pare il punteggio assegnatomi? La visita medico legale dell’assicurazione è durata 5 minuti il tempo di consegnare le carte, non hanno visionato le lastre e postami alcuna domanda. Ma avranno tenuto conto dello stress e della situazione psicologica successiva al trauma?
Essendo a mio carico le spese di perizia, non avrei convenienza a farla se non ci fosse una sostanziale differenza di valutazione.
Mi è molto utile qualsiasi vostra considerazione.
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Bisognerebbe effettuare una visita medico-legale ed esaminare la documentazione e le radiografie, considerando la proposta di risarcimento e che la polizza non prevede il risarcimento di danni estetici ed odontoiatrici, forse è inutile andare avanti.
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#2] dopo  
Utente 160XXX

Grazie Dott. Golia per la risposta,
il dubbio era proprio quello che l’impegno economico di una perizia approfondita, di nuove visite, del tempo che devo perdere non valga la pena visto il tipo di polizza, a meno di una palese discutibile valutazione.

Cordiali saluti