Utente 164XXX
Salve, circa sei mesi fa sono stato operato per neoplasia testicolare, per la quale l'azienda sanitaria mi ha rilasciato il tesserino di esenzione con codice 048.
In questi giorni ho iniziato la serie di controlli medici previsti ogni sei mesi dall'oncologo.
Purtroppo ho riscontrato difficoltà ad avere permessi sul lavoro, in quanto sono un precario della scuola ed il contratto di lavoro non prevede permessi di nessun tipo, eccetto in caso di malattia, peraltro retribuiti al 50%.
Alcuni conoscenti mi hanno suggerito di fare domanda di invalidità civile o legge 104 per poter avere maggiori diritti sul lavoro.
Mi chiedo se nel mio caso possa essere veramente di aiuto ottenere l'invalidità, che percentuale viene riconosciuta mediamente alla neoplasia testicolare? Potrei eventualmente unire altri problemi fisici che ho praticamente dalla nascita ( gamba destra più corta, disassamento del bacino, scoliosi, prolasso della valvola mitrale e successivamente ernia iatale, piorrea )?
Vi ringrazio anticipatamente del vostro interessamento.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Se trattasi di seminoma testicolare Le suggerisco di presentare la domanda d'invalidità civile + L. 104, allegando anche le copie della documentazione sanitaria relativa alle altre patologie, in particolare per la scoliosi. L'invalidità potrebbe essere di circa il 70% con revisione ad alcuni anni. L'Handicap dovrebbe essere lieve (art. 3 comma 1). con tale riconoscimento potrebbe avere la preferenza nella scelta della sede scolastica.
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#2] dopo  
Utente 164XXX

La ringrazio per avermi risposto, in effetti si tratta di seminoma tipico.
Grazie ancora.