Utente 167XXX
sono un ragazzo di 32 anni,il 7 maggio 2010 ho avuto un incidente sul lavoro.sono caduto da una scala,i danni che ho avuto sono stati trauma cranico commotivo associato alla frattura della rocca petrosa snx-sono stato 3 gg in ospedale e dopo mi sono sottoposto a varie visite prescritte.
durante questi controlli è stata rilevata la presenza di una anosmia e di una ipogeusia associata a modesta ipoacusia snx,continuando con una cefalea subcontinua vertigini difficoltà nella concentraz.attualmente sono rientr al lavoro ma continuo ad avere dei grossi disturbi insonnia nervosismo diffic nella concentraz.scontrosità cefalea turbe dell equilibrio anosmia e ipogeusia.ho consultato un medico legale dove mi ha prescritto le varie visite e la sua conclusione diagnostica e la sua valutaz medico legale è stata cmq uguale a quanto esposto sopra poi dice che la violenza dell urto ha rilevato una brusca deformazione dell ovoide cranico sfociata nella frattura della rocca,con successiva violenta accelerazione-decelerazione dell encefalo rispetto al contenitore osseo,la lacerazione dei filuzzi olfattivi a livello della lamina cribrosa provocando l anosmia e la ipogeusia in atto.adesso dovrei avere una visita a gennaio con l inail dove mi daranno un giudizio definitivo(speriamo).la mia domanda è questa avendomi diagnosticato un invalidità permanente quanto punteggio dovrebbero darmi?io lavoro in falegnameria e non sentendo assolutamente nessun tipo di odore,è un lavoro per me rischioso?grazie in anticipo..........

[#1] dopo  
Dr. Andrea Mancini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
ANCONA (AN)
CORINALDO (AN)
ALTIDONA (FM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gent. Utente,
si tratta di un caso estremamente complesso la cui valutazione è rimessa in parte alla visita diretta.
In via orientativa posso indicarle quanto segue, come da tabelle inail attualmente in vigore:

Disturbi della funzione gustativa sino all'ageusia - fino a 5%
Disturbi della funzione olfattiva con residua capacità funzionale - fino a 5%
Anosmia vera - 8%
Sindrome soggettiva del traumatizzato cranico - fino a 4%
Va poi considerato l'esito fratturativo della rocca petrosa che non ha corrispondenze tabellari.
In merito alla ipoacusia sinistra occorre vedere il tracciato audiometrico per poter effettuare un calcolo più preciso.
Consideri che non si effettua un calcolo sommatorio delle varie voci ma occorre valutare il danno nel suo insieme.
Se si è già rivolto ad uno specialista in medicina legale dovrebbe comunque aver avuto queste generiche informazioni e mi pare di aver capito che le ha consigliato altre visite, molto correttamente.
In merito alla rilevanza della riduzione del senso olfattivo sul lavoro, dipende da quali sostanze lei utilizza ed in quale esatto ambito della falegnameria lavora (viene a contatto con sostanze tossiche? deve indossare mascherine protettive?).
Buona giornata
Andrea dott. Mancini
Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni