Utente 186XXX
salve sono una fisioterapista e purtroppo per un piccolo incidente ho subito la frattura della tuberosità ungueale del 4°dito della mano dx (distacco).
ieri sono stata all'inail per la visita di controllo e mi é stato detto che nonostante l'immobilizzazione di oltre un mese la frattura non é assolutamente guarita e difficilmente guarirà.
mi é stato inoltre detto che dovrò far valutare il danno in sede medico legale per rientrare al lavoro con invalidità.
che significa? cosa comporta per lo svolgimento del mio lavoro?
effettivamente il dito mi fa male non riesco ad usare la mano se devo portare pesi o fare resistenzagrazie per l'attenzione

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Signora,

data la sede della lesione, sicuramente ci vorrà del tempo per una completa consolidazione della frattura.
E' presto dire se tale lesione, una volta guarita, potrà provocare una ripercussione sulla sua attività di fisioterapista; posso solo dirle che generalmente tali lesioni guariscono con postumi minimi.

Al suo rientro al lavoro potrebbe essere opportuna una visita del medico competente dell'azienda presso cui lavora per verificare l'ulteriore necessità dall'astensione temporanea da specifiche mansioni lavorative.

http://www.medico-legale.it/infortunio_inail.html
https://www.medicitalia.it/minforma/medicina-legale-e-delle-assicurazioni/165-infortunio-inail.html

Cordiali saluti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it