Utente 185XXX
Salve, si tratta di una richiesta di pensione di accompagnamento. La pratica è seguita da un patronato.
Per il momento non entro nel dettaglio, ma le faccio solo una domanda: è possibile fare qualcosa quando viene rimanda l'udienza nella quale il giudice dovrebbe assegnare il medico che visiterà mio padre?
Mio padre ha 82 anni ed è già da circa un anno che aspettiamo per questa visita.
In un primo momento è stata negata la domiciliare, pur avendo documentazione dell'impossibilità momentanea a deambulare per rottura del femore. Il tempo è passato(papà adesso riesce con fatica a deambulare),e pur avendo dato disponibilità a trasportare mio padre, siamo in attesa che questa visita venga fissata.
Spero di essere stato chiaro.

[#1] dopo  
Dr. Andrea Mancini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
ANCONA (AN)
CORINALDO (AN)
ALTIDONA (FM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gent. Utente,
se la questione di suo padre è già arrivata in Tribunale dubito che sia il Patronato la struttura cui chiedere quanto l'avvocato che segue la causa.
E' a lui che bisogna chiedere spiegazioni sui motivi del ritardo.
Il resto dipende dal Giudice del Tribunale.
Buona giornata
Andrea dott. Mancini
Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni

[#2] dopo  
Utente 185XXX

Per intanto la ringrazio per la solerte risposta.
Io sono in contatto con l'avvocato, il quale mi ha appena detto che l'udienza del 9 dicembre è stata rinviata dal giudice al 23 marzo (sottolineo che non è il primo rinvio). E'cambiato il giudice e si è preso questo tempo per vagliare le "carte". Ma la mia domanda rimane la stessa: Non possiamo fare nulla se un giudice continua a rimandare? E per quanto tempo si può rimandare una visita?
Grazie in anticipo.

P.s. naturalmente sono pienamente disponibile a dare i dati reali per valutare i tempi.

[#3] dopo  
Dr. Andrea Mancini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
ANCONA (AN)
CORINALDO (AN)
ALTIDONA (FM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gent. Utente,
non può fare nulla in quanto il rinvio è motivato.
Ma per maggiori dettagli deve, francamente, farsi assistere dal suo avvocato il quale è molto più esperto ovviamente.
Chiaramente potrebbero essere addotti problemi emergenti di salute ma deve comunque sentire il suo avvocato.
Buona fortuna
Andrea dott. Mancini
Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni

[#4] dopo  
Utente 185XXX

Grazie Dr. Mancini,
è chiaro, penso, che se sto chiedendo un consulto su medicitalia è perchè inizio ad avere qualche perplessità sull'operato dell'avvocato, ma vorrei capire se non può fare altro, se dipende dalla situazione o da lui.
Quando mi scrive che il mio avvocato è molto più esperto, intende di me o di lei?
Lei è un medico, dovrei conttatare un altro avvocato?
Questo rinvio potrebbe essere motivato, ma il non accogliere una richiesta x visita domiciliare ad un malato che per tre mesi non si può muovere dal letto mi lascia molto perplesso.
Spero di non disturbarla ed le auguro una buona giornata

[#5] dopo  
Dr. Andrea Mancini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
ANCONA (AN)
CORINALDO (AN)
ALTIDONA (FM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gent. Utente,
un avvocato è sicuramente più esperto di me, di lei non so.
Non credo serva contattare un altro avvocato, magari si rechi lei direttamente in tribunale e chieda informazioni, si attivi.
Sui motivi di non accoglimento della visita domiciliare effettivamente mi sembra strano: di fronte ad una richiesta da parte del medico di medicina generale di suo padre e magari di specialista che lo ha in cura è palese che un magistrato disponga l'accertamento domiciliare (a me almeno viene chiesto in tribunale in questi termini o a volte sono io che dispongo l'accertamento domiciliare).
Buona giornata
Andrea dott. Mancini
Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni

[#6] dopo  
Utente 185XXX

Gentilissimo Dottore Mancini,
metterò in pratica il suo consiglio e spero di venirne a capo quanto prima.
Grazie di tutto e le auguro un buon lavoro. E' stato davvero molto cortese e disponibile.
Buona giornata