Utente 156XXX
buongiorno dottore. volevo chiedere un suo gentile parere,
per i miei continui dolori alle ginocchia mi sono rivolto all'ortopedico, di cui mi prescrive rx sotto sforzo,
e dal referto risulta artrosi iperpressione rotulea riduzione di ampiezza degli spazi articolari femoro rotulei, e dislocazione delle rotule, rx arti inferiori che confermano ginocchia vare.
volevo gentilmente chiederle essendo che il mio lavoro e fare pulizie e purtroppo cammino tanto con tanti dolori alle ginocchia,
se potrei presentare domanda di inabilita' o altro,
la ringrazio, in attesa di un suo parere porgo cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Andrea Mancini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
ANCONA (AN)
CORINALDO (AN)
ALTIDONA (FM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gent. Utente,
lei può presentare domanda di invalidità civile (ma dovrebbe avere anche altre patologie per raggiungere una percentuale utile) oppure domanda di malattia professionale all'Inail (in questo caso sarebbe utile farsi consultare a voce in un patronato).
Buona giornata
Andrea dott. Mancini
Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni

[#2] dopo  
Utente 156XXX

buonasera dottore, grazie per la sua risposta,
scusi se le faccio un'altra domanda, che cos'e la malattia professionale? e nel mio caso verrebbe riconosciuta? altre patologie 15 giorni fa mi e stata asportata la colecisti.
la ringrazio di cuore per la sua disponibilita'.
in attesa cordiali saluti. e buon lavoro.

[#3] dopo  
Dr. Andrea Mancini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
ANCONA (AN)
CORINALDO (AN)
ALTIDONA (FM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Per malattia professionale si intende una malattia provocata dal lavoro ma non in forma acuta bensì in forma cronica (ad esempio la sordità da rumore).
Nel suo caso occorre conoscere a fondo i lavori che ha svolto e le modalità ma prima ancora consiglio sempre un accesso in un patronato per capire bene i vantaggi e gli svantaggi della domanda della malattia professionale.
Per quanto attiene alla domanda di invalidità civile, avendo lei da poco avuto un aggravamento, può essere utile presentare una nuova domanda.
Buona giornata
Andrea dott. Mancini
Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni