Utente 203XXX
Salve, scrivo per chiedere un consiglio sull'esenzione ticket 048, o meglio su "fino a quando se ne ha diritto".
Io sono in remissione da Linfoma di Hodgkin dal 2004 (ormai 7 anni) ma devo continuare comunque i controlli periodici, secondo le linee guida dell'NIH.
In particolare:
- esami del sangue semestrali
- dermatologo annuale
- ginecolo annuale
- ecocardiogramma biennale
- ecografia alla mammella biennale
- lastra al torace biennale

Qualche mese fa mi è scaduta l'esenzione e il medico mi ha detto che non può farmi la richiesta per rinnovarla, perchè sono considerata guarita e non ne ho più diritto. Sono felice di essere guarita, ma questi esami che sono comunque "obbligata" a fare per monitorare le conseguenze di chemio e radioterapia costano abbastanza (non tanto le visite specialiste, quanto gli altri).
E' effettivamente vero che non ho più diritto all'esenzione?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Signora,

in effetti gli oncologi non parlano mai di "guarigione" della neoplasia ma di situazione "libera" da malattia; in pratica è la stessa cosa, ma, contrariamente ad altre malattie croniche, resta la necessità di follow up anche a distanza di anni dall'ultima manifestazione.

Secondo me, quindi, lei avrebbe diritto a conservare l'esenzione dal ticket.
Potrebbe suggerire al suo medico di non porre la diagnosi di guarigione, ma quella di "linfoma di Hodgkin in stato di remissione".

Ovviamente, il diritto all'esenzione deve essere conseguente alla necessità di continuare il relativo follow up.

Cordiali saluti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#2] dopo  
Utente 203XXX

Grazie Mille per la pronta risposta. Proverò a parlare con il mio medico e chiedere di utilizzare "linfoma di Hodgkin in stato di remissione" per poter fare la richiesta.
Cordiali Saluti