Utente 291XXX
Sono un lavoratore autonomo categoria artigiano, dopo un infortunio ho fatto denuncia all'Inail, ma dopo essere stata protocollata, mi hanno detto che dovevo ripresentarla perchè non c'era la mia firma. Alchè ritiro la denuncia e non la ripresento anche perchè nel frattempo era trascorso del tempo e stavo meglio. A distanza di 2 mesi mi arriva richiesta dell'Inail di presentazione primo certificato medico, e incorrevo nella sanzione di € 2.300 per ritardo. A questo punto le chiedo, ma è lecito che l'Inail abbia aperto una pratica senza la mia denuncia e sopratutto senza la mia firma? E come dovrei comportarmi in questo caso?
La ringrazio per la risposta
Cordiali Saluti

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

il quesito che Lei pone non è di carattere medico-legale, ma riguarda aspetti amministrativi delle procedure per la denuncia di infortunio lavorativo all'istituto assicuratore INAIL.

Le suggerisco di rivolgersi ad una delle Associazioni di tutela degli Artigiani (CNA o Confartigianato) della zona ove risiede.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]