Utente 213XXX
Distinto staff di medici italia
Mi venne ritirata la patente nel Luglio del 2006 per un mese a causa di guida in stato di ebrezza. Fatti gli esami del caso tutti in ordine ottengo un rinnovo per 5 anni. Ora devo tornare in commissione medica in settembre. Ho appena ritirato il referto degli esami nei quali tutti i valori emocromo risultano apposto cosi come il cdt che è 1,4 su un max di 2,8. Tuttavia le ggt sono di 107, su un max 60 e le gpt sono a 61 su un max di 44. A cosa posso andare incontro in sede di rinnovo patente? Possono togliermi la licenza di guida?

[#1] dopo  
Dr. Marcello Lorello

24% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
MILANO (MI)
PALERMO (PA)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Assolutamente NO
Dr. Marcello Lorello
Specialista in medicina interna
E mail: info@studiomedicolegalelorello.it

[#2] dopo  
Utente 213XXX

Grazie per la risposta, ma all'atto pratico, cosa potrà comportare avere questi valori alterati? Potrà portare ad un ulteriore rinnovo con obbligo di visita medica presso la commissione medica patenti, anche più breve del precedente? Sa vorrei evitare ancora questa trafila. Per la valutazioni della commissione medica fanno testo solo gli esami, o anche aspetti personali? Per esempio io durante questi 5 anni ho conseguito due lauree. Infine un'ulteriore domanda, è possibile spostare la visita presso la commissione medica anche dopo aver preso l'appuntamento?

[#3] dopo  
Dr. Marcello Lorello

24% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
MILANO (MI)
PALERMO (PA)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Tali valori ematochimici a mio avviso non hanno alcuna rilevanza ai fini dell'autorizzazione alla guida. Lo hanno da un punto di vista internistico.
Praticamente Lei, se manifesta l'assoluta sobrietà all'atto degli esami e della valutazione della Commissione, non deve aver timore.
Può teoricamente avere un termine per una rivalutazione che è variabile e dipende dalla Commissione.
Le due lauree, al di là della sua autostima e dei miei complimenti, non aggiungono nulla al convincimento della Commissione.
Certamente si può spostare la visita.
Cordialità
Dr. Marcello Lorello
Specialista in medicina interna
E mail: info@studiomedicolegalelorello.it