Utente 514XXX
Buongiorno e grazie per l'attenzione, sono un portalettere di 48 anni con 26 anni d'anzianita'.
Sono da poco stato escluso dal lavoro esterno con visita presso Assl locale, e faccio lavoro interno.
Soffro di queste patologie e volevo chiedervi se ritenete valida la mia richiesta per "invalidita' civile", o se per caso ritenete debba fare domanda per riconoscimento ex causa di servizio.
I miei malanni:
*Varicocele di 3° grado sinistro, con ipotrofia testicolare.
*COLONNA CERVICALE- inversione della fisiologica curvatura cervicale con fulcro su C4-C5, presenza di importanti fenomeni degenerativo-+artrosico con appuntimenti osteofitosici somato-marginali anteriori e posteriori ed ipertrofia delle faccette articolari interapofisarie- il canale midollare risulta ridotto in ampiezza, in particolare nel tratto C4-C7.-lieve riduzione in altezza di C5 che presenta iniziale cuneizzazione anteriore e di C6, nei limiti l'intensita' del segnale dei metameri esaminati.Ipointensi nelle sequenze T2 pesate come da degenerazione- disidratazione i dischi intersomatici del tratto C4-C7.
essi presentano inoltre protusione posteriore ad ampio raggio con impronta sul sacco durale.-Il disco intersomatico C4-C5 appare marcatamente ridotto in altezza, presenta la protusione posteriore di maggiore dimensione con yendenza ad occupare i recessi laterali, fatto piu' evidente a dx; a tale livello "notevolmente ridotta l'ampiezza del canale midollare. -I dischi intersomatici C5-C6 e C6-C7, anch'essi notevolmente ridotti in ampiezza, presentano protusione piu' evidente in paramediana sin.-Nei limiti l'intensita' del segnale del midollo spinale.
*COLONNA LOMBARE- A livello L2-L3 disco intersomatico ridotto in spessore, degenerato, minima la protusione posteriore. -a livello L3-L4 disco intersomatico degenerato con modesta protusione posteriore.- a livello L4-L5 disco intersomatico nei limiti.- a livello L5-S1 disco intersomatico ridotto in spessore, degenerato, con iniziale ernia contenuta posteriore, piu' evidente presso entrambi i forami di coniugazione; imporntato l'astucccio durale.- Settoriale alterazione a carico dei piatti articolari contrapposti L3-L4.-nei limiti l'ampiezza del canale spinale.
*GINOCCHIO SIN. - il menisco mediale con meniscosi del corno posteriore nel cui contesto sembra apprezzarsi una piccola linea di infrazione a decorso obliquo; in corrispondenza sofferenza condrale a livello del piatto tibiale.-nei limiti la cartilagine retro-rotuolea ed il complesso estensore rotuleo.
*GINOCCHIO DESTRO-(sono in attesa di RMN, ma i sintomi sono eguali a quelli del sinistro).
* EPICONDILITE RICORRENTE GOMITO DEX.
I sintomi da me sofferti e ricorrenti sono: al momento della sveglia fenomeni di blocco della schiena e delle articolazioni, spesso dolore dalla nuca verso la testa. durante il giorno saltuari fenomeni di vertigine o similare, dolore che dalla spalla va' verso il gomito destro e polso, ricorrenti fenomeni di scialtalgia e dolori e blocchi lombari, fenomeni di formicolamento alle dita dei piedi in particolar modo al sinistro, scroschi, gonfiori e saltuari blocchi piu' o meno forti alle ginocchia ( senza sforzi o traumi).
Sarei grato di un vostro giudizio inmmerito, grazie.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
20% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Per l'invalidità civile, a mio parere, le patologie da cui è affetto, non consentono un riconoscimento neanche con il minimo possibile (34%), per quanto riguarda l'eventuale riconoscimento di una causa di servizio, la pratica è complessa e forse le conviene rivolgersi ad un medico-legale per una visita, l'esame della documentazione e per una relazione scritta.
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#2] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
mi spiace dissentire totalmente dal collega.

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
20% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Non è un problema medico-legale e non interessa a nessuno (neanche a me). Distinti saluti.
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#4] dopo  
Utente 514XXX


Scusate se posso aver causato qualche opinione medica contrastante,
d'altronde non sarebbe neanche la prima volta..
Infatti ( e' trascorso qualche mese dalla mia iniziale richiesta d'informazioni, e attualmente ho passato visita presso locale Assl, ove per l'ennesima volta ho ricevuto due anni d'esclusione dai servizi esterni -postino- ) e sono stato costretto a rivolgermi ad un avvocato perche' il centro postale ove lavoro, dopo avermi escluso dai servizi esterni per i motivi che gia' conoscete, ha pensato bene di adibirmi a lavoro interno di movimentazione..
C'e' appunto una disputa relativa ai giudizi del mio fisiatra ed dell'ortopedico, che entrambi ritengono le mie problematiche non momentanee, anzi, destinate ad aggravarsi con il corso degli anni ; e il "comitato medico" dell'Assl, che continua per l'ennesima volta a rinviarmi per due anni d'inidoneita' ( la 4° volta).
Tutto cio' si traduce in una bella scusa per le poste, alle quali non sembra vero di avere la scusa dell'inidoneita' temporanea per tenermi nel limbo dell'incertezza a farmi fare lavori non consoni alle mie problematiche !
D'altronde non e' una novita' che negli utlimi tempi le varie Assl sono state invitate ad usare il pugno di ferro nei confronti di coloro che cercano di "fregare " con false invalidita' lo Stato.
Purtroppo, e questo lo dico a livello personale, nella mia Assl sono stati/e dichiarati/e inabili a tempo indeterminato pazienti (sopratutto di sesso femminile) molto legate a certi ambienti.
sindacali, mentre altri come me', che si basano solo su certificati medici, continuano ad essere "rinviati" ...
Gentile Dott. Funicello, sarei lieto di ascoltare quindi, anche la sua versione della mia richiesta di consulenza medico-legale inziale.

Vi saluto entrambi e colgo l'occasione per porgere distinti saluti.

[#5] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
ma non credo che il collega si sia offeso. In tante occasioni ho avuto modo di apprezzare i suoi consigli e l'ho scritto pubblicamente. Dissentire fa parte del ruolo ed è il "sale" della scienza medico legale.
Certissimo che al collega non sia passato neanche per un attimo l'idea di sentirsi offeso per il fatto che non sono d'accordo con la sua analisi riguardo al non raggiungimento del 34 per cento, ma non immagino certo percentuali altissime.

[#6] dopo  
Utente 514XXX

Sono d'accordo anch'io che ringraziando chi di dovere, la mia invalidita' non sia altissima, ne sono contento.
Le chiedo solo a suo giudizio personale, basandosi solo su questi miei referti evidenziati, secondo lei, quale potrebbe essere la mia percentuale ?

** Tenga presente che a questa percentuale dovro' purtroppo aggiungere " in seguito", i risultati di un endoscopia dell'esofago che a breve effettuero', dato che da tempo soffro di reflusso gastro-esofageo, che il mio medico di base cura con pastiglie.

Ringraziandovi nuovamente, colgo l'occasione di porgere distinti saluti.

[#7] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
20% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Ok ! vi ringrazio .
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona