Utente 219XXX
salve, sono UOMO di roma 45 anni e da poco ho avuto la risposta della commissione medica invalidi civili in cui ha stabilito il 40% di invaldita’ essendo che feci anche la domanda legge 104 di recente ho sostenuto la visita, e in questa visita mi è stato detto che avrebbero fatto una segnalazione alla COMMISSIONE REVISIONE PATENTE e cio mi preoccupa molto, in quando io con le patente ci lavoro io ho tutte le patenti DE e CQC nonche istruttore di guida anche se attulmente non esercito tale professione, ma nella vita non si sa mai e sarebbe una chance professionale. IL MIO STATO invalidante del 40% è dovuto discopatie alla SINDROME DELLE APNEE NOTTURNE ora ho CPAP e dormo molto bene.. Premesso che nella mia vita mai fatti incidenti seri sono in 1 classe bonus malus . VI CHIEDO: COSA RISCHIO? LE PATENTI SARANNO SALVAGUARDATE MAGARI PORTANDO UNA REVISIONE OGNI 2 ANNI? OPPURE Cè UN RISCHIO CONCRETO CHE MI VERRANNO TOLTE ? cosa devo produrre per convincere la commissione che durante la guida con la concentrazione a me non viene sonno , MAI AVUTO UN INCIDENTE per colpo eventuale di sonno in 27 anni di guida . VI PREGO AIUTATEMI almeno sono preparato sia su cio che devo produrre ALLA COMMISSIONE per tale problema, E COSA POSSO FARE …
distinti saluti da un cittadino
domenico

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

se durante la visita medico-legale per l’accertamento di invalidità civile e dell'handicap emergono patologie che "possono compromettere la capacità di guida" e l’interessato è fornito di patente, la Commissione Medica può inviare una segnalazione alla Prefettura.
La Prefettura provvederà poi a comunicare il nominativo alla Commissione medica Provinciale per le patenti speciali affinché l’interessato venga convocato a visita di revisione per l’idoneità alla guida.

Ove tale caso dovesse verificarsi, sarà opportuno che Lei esibisca alla Commissione patenti speciali una relazione specialistica, rilasciata dai sanitari che La seguono per la "sindrome delle apnee notturne", dalla quale risulti il Suo attuale stato di salute, con particolare riferimento all'assenza o meno di condizioni che possono compromettere la capacità di guida.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]