Utente 567XXX
Salve,
sono un asmatico in possesso di esenzione 007/493,ed E11,inoltre ho un invalidità per tale patologia al 46 % e volevo sapere come mai ultimamente devo pagarmi i farmaci tipo Ventolin e Telfast 180mg,visto che il primo è un salvavita e non ne faccio uso per Hobby;e all'acquisto del Misuratore picco di flusso chiedendo all'asl di Biella mi è stato detto che non rientra nei dispositivi rimborsabili con l'invalidità, tali inconveniente dipendono dalla regione Piemonte,dall asl o/e si può fare qualcosa per evitare questo inconveniente che in questi tempi con un reddito basso non è facile far fronte ai continui rincari.
Vi ringrazio
Cordialita

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

le normative sui ticket sanitari presentano differenze fra regione e regione.
Per la Regione Piemonte valgono le seguenti regole, che può trovare al seguente link:
http://www.regione.piemonte.it/sanita/cms/component/content/article/287-esenzione-ticket-sui-farmaci.html

"Si può essere esentati dal pagamento del ticket sui farmaci per patologia, condizione invalidante o per reddito.
Chi è esente per reddito deve compilare un’autocertificazione da consegnare all’Azienda sanitaria di residenza per ottenere il codice di esenzione che verrà riportato sulla ricetta.
Chi è affetto da una patologia o da una condizione invalidante deve avere una certificazione rilasciata dalla struttura sanitaria competente: in questo modo otterrà il codice di esenzione che il medico riporterà sulla prescrizione del farmaco.
Anche chi è esente dal ticket, se sceglie un farmaco diverso da quello equivalente (farmaco generico e farmaco non più coperti dal brevetto) proposto dal farmacista, è tenuto a pagare la differenza di prezzo tra i due medicinali. La somma è fissata dall’Agenzia Italiana del Farmaco."

Anche per l'assistenza protesica, se il presidio non è previsto nell'apposito nomenclatore, la ASL non lo può
dispensare gratuitamente.

Distinti Saluti.


Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#2] dopo  
Utente 567XXX

Grazie mille per l'esauriente e dettagliata risposta.
Cordiali saluti