Utente 220XXX
salve..
mio padre circa 4 anni fà (a 48 anni) ha avuto un triplice infarto...gli hanno fatto l'angioplastica, lui ha smesso di fumare.
e stato 4 mesi fermo dal lavoro (il muratore in una ditta), ora, dopo 4 anni, il lavoro e calato, e lo hanno licenziato, e lui non ha avuto nulla, ne di assegni di validità, e nient'altro..
volevo chiedere s evoi sappiate se c'e qualche aiuto che lo stato..
Grazie,

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Signore,

presumo che suo padre abbia già chiesto l'invalidità civile e gli sia stata negata una percentuale superiore al 74%.
Avendone i requisiti contributivi, ha chiesto anche l'assegno ordinario di invalidità ai sensi della legge 222/84 e gli è stato respinto?

non vedo altre possibilità, purtroppo, da parte dello Stato

invalidità inps
http://www.medico-legale.it/showPage.php?template=articoli&id=6

invalidità civile e L.104/92
http://www.medico-legale.it/showPage.php?template=articoli&id=12

Cordiali saluti
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it