Utente 268XXX
Buona sera, luglio 2009 mi hanno riconosciuto invalidità civile di 55%, adesso ho fatto la domanda per aggravamento e mi hanno dato 67%. Sono malato di asma bronchiale, ho subito intervento per stabilizzazione L5-S1 e altro intervento per frattura del piatto tibiale ( tutte due interventi con stabilizzazione con viti). Aggravamento ho chiesto dopo tre interventi per fistola perianale recidiva e ultimo intervento di laparoscopia per morbo di Chron ( hanno fatto recezione di 55cm di intestino). Vorrei sapere se valutazione è giusta, è possibile ottenere di più facendo ricorso?

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

come ho avuto già occasione di far presente in risposta ad altri analoghi quesiti, per poter valutare criticamente un giudizio della competente Commissione per l'invalidità civile non sono sufficienti le descrizioni sintetiche delle singole menomazioni e degli interventi subìti, bensì è indispensabile, se si vuole ottenere un parere valido ai fini di un eventuale ricorso, una visita diretta da parte di un Medico Legale esperto in questa fattispecie di valutazioni, oltre all'analisi dettagliata delle documentazione sanitaria sulle condizioni cliniche dell'interessato.

Le suggerisco eventualmente di rivolgersi ad un Ente di Patronato, che cura le pratiche dei ricorsi e quindi può indirizzarLa ad un professionista che fornisca adeguate garanzie di esperienza in materia.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#2] dopo  
Utente 268XXX

Grazie per la risposta, proverò trovare qualche medico legale a Firenze. Cordiali saluti.