Utente 998XXX
Salve. Scrivo questo messaggio per esporre il mio problema sperando di ottenere delucidazioni che, diversamente, non saprei come ottenere. Io soffro di un'osteonecrosi all'emipiatto mediale pari a 15 mm di estensione e 2-3 mm di spessore. A breve mi sottoporrò ad un trapianto combinato di osso e cartilagine, che secondo i medici che seguono il mio caso prevede 2-3 mesi di immobilità totale e 6-7 mesi di riabilitazione, col rischio comunque di non tornare più ad una vita totalmente normale. Perchè insieme a tutto ciò ho il ginocchio valgo, che rischia comunque di degenerare fino a portarmi ad una vera e propria storpiatura. Alla stessa gamba ho già subito 4 interventi chirurgici in artroscopia: il primo per il menisco, il secondo e il terzo "di pulizia", il quarto è stato un lateral release per riportare in ase la rotula. Volevo sapere se, secondo voi, sono in possesso dei requisiti adatti per avanzare la richiesta di invalidità civile temporanea, e se in futuro posso ambire ad un "supporto" da parte degli organi competenti per trovare un'occupazione adatta al mio quadro clinico. Grazie per l'aiuto

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
LE consiglio contattare a torino il dott LUIGINO SEDRAN o il dott DOMENICO CAIOLO, da anni molto esperti in questo tipo di problematiche.
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Utente 998XXX

Grazie infinite per le indicazioni Prof. Marino, è stato molto gentile. Buona domenica

[#3] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
invalidità certamente si. Percento da analizzare Faccia richiesta anche per la legge 104/92