Utente 233XXX
Egregio Dottore, ho chiesto già altri consulti in passato

Ho già l'invalidità civile all'80% per un mieloma multiplo, adesso in peggioramento e passato in stadio 3A, inoltre si è aggiunta insufficienza renale cronica dovuta a proteinuria di bence jones, ipertensione e ipertrofia ventricolare sinistra.

Devo sottopormi a chemioterapia. secondo lei ho la possibilità di avere il 100% di invalidità?

Grazie e cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Signore,

se l'insufficienza renale e l'ipertensione con ipertrofia ventricolare si aggiungono alle precedenti patologie, e soprattutto in considerazione del fatto che deve sottoporsi a chemioterapia, ha delle possibilità di un maggiore riconoscimento, eventualmente con revisione al fine di verificare l'andamento della patologia (come le è già stato spiegato dal collega Mascotti in un precedente consulto)

Bisogna però vedere a cosa le può servire in concreto un maggiore riconoscimento o un 100%, considerando che il beneficio economico è lo stesso ma cambia solo il limite di reddito.

Cordiali saluti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#2] dopo  
Utente 233XXX

Egregio Dott. Corcelli, grazie per avermi risposto

il 100% mi servirebbe per percepire la pensione di invalidità totale, perchè io con l'80% non percepisco niente, perchè l'invalidità parziale non è cumulabile con l'assegno ordinario di invalidità INPS di 490 euro che già prendo.

MI sembra una legge assurda, perchè io ho 48 anni e non posso più lavorare, facevo un mestiere pesantissimo, il gommista di ruote giganti, camion e mezzi pesanti.

Quindi con 80% non prendo niente, con il 100% posso prendere un'altra pensione.

so che il 100% ha un limite di reddito di 16.200 euro e può essere cumulata con l'assegno ordinario di invalidità, ecco perchè ho presentato domanda di aggravamento.

Cordiali saluti e grazie