Utente 283XXX
Salve Dottore, è da tempo che soffro di dolori forti alla schiena e al collo e continui mal di testa che non mi fanno svolgere i piccoli gesti quotidiani, così ho deciso di fare una risonanza magnetica cervico dorsale e lombosacrale, con il seguente risultato:
conservata ampiezza del canale spinale osseo. Degenerazione disco somatica. Perdita della fisiologica lordosi cervicale.
A livello C3-C4-, C4-C5, C5-C6 e C6-C7 protrusione discale a sede mediana paramediana bilaterale.
A livello D4-D5, D5-D6, D6-D7 protrusione discale a sede mediana paramediana bilaterale. Si segnala una disomogeneità di segnale in regione cerebellare. Opportuna esecuzione di esame RM mirato all'encefalo.
A livello lombosacrale l'indagine documenta a livello L4-L5, L5-S1 la presenza di builgings erniari a sede mediana paramediana bilaterale con associato lieve impegno dei forami di coniugazione. Piccole protrusioni discali ad ampio raggio si apprezzano in L2-L3 ed L3-L4.
Formazione di 12 mm si evidenzia in prossimità dell'articolazione interapofisaria di destra a livello L4-L5. Lieve scoliosi sinistro convessa.
Volevo sapere da lei se ci sono i presupposti per una domanda di invalidità e quale potrebbe essere la percentuale. In attesa di un vostro riscontro le porgo distinti saluti.

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Signore,

vale quanto le ho già risposto nel precedente consulto
https://www.medicitalia.it/consulti/Medicina-legale-e-delle-assicurazioni/325737/Discopatie-ed-invalidita

buona giornata
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it