Utente 303XXX
B giorno mi chiamo Luca ho un problema di questo tipo.
Ab ottobre 2011 ho avuto una sb lussazione del 1 metacarpo mano sx andato in pronto soccorso mi hanno bendato in dito per 20 gg poi dato che il dolore non passava mi è stata fatta una infiltrazione ma a gennaio 2012 dato ke la mano era diventata scura e comunque sempre dolore faccio una risonanza con esito rottura capslulalegamentosa vengo operato a marzo 2012 ma in sede di operazine vi viene detto che non c'era piu niente di buono da salvare ma viene riparata con riserva perche non mi sono state date garanzie che avrebbe tenuto difatti a luglio 2012 altra rottura premesso che nel frattempo non ho mai lavorato, dunque ad ottobre 2012 vengo rioperato e fatto artrodesi con conseguenti problemi in guanto non riesco ad usarlo mi fa male e comunque limitazione funzionale, ho fatto richiesta d,invalidità ma non è stata passata neppure punti d,invalidità come è posssibile sta cosa dato che io non sono nato cosi dunque qualcosa dovrebbe essere riconosciuto e poi l'artodesi è un intervento invalidante ?
In attesa di risposta cordiali saluti e GRAZIE

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

se il Suo quesito si riferisce al settore dell'invalidità civile (l'invalidità pensionabile INPS, infatti, non prevede punteggi percentuali ma frazioni della capacità lavorativa), nella Tabella di cui al D.M. 5 febbraio 1992, che costituisce il riferimento normativo, è prevista una percentuale del 35% per la voce Cod.7201 "Anchilosi delle articolazioni della mano in posizione favorevole". Ne consegue che l'anchilosi delle articolazioni del solo primo dito comporta una valutazione minore.
Poichè per ottenere il riconoscimento della condizione di "invalido civile" è necessaria la percentuale minima del 34%, la menomazione di cui Lei è portatore, per quanto oggettivamente presente ed invalidante, non raggiunge il grado minimo previsto.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#2] dopo  
Utente 303XXX

E per quanto riguarda l'assicurazione privata ? GRAZIE MILLE

[#3] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

un'assicurazione privata è un contratto, le cui regole sono riportate in dettaglio nella polizza che a suo tempo viene sottoscritta, ivi comprese le esclusioni, le condizioni per ottenere l'indennizzo e le procedure da seguire.
Ogni polizza è diversa dall'altra, ragion per cui non si può altro che suggerirLe di leggere attentamente quanto previsto nella Sua ed attenersi a ciò.

Distinti Saluti.


Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#4] dopo  
Utente 303XXX

ok grazie e buona giornata