Utente 714XXX
Ho 36 anni sono sposata da 12 ed ho un ottimo lavoro e tre bellissimi figli, nonostante ciò sono così folle da non volermi precludere la possibilità di un quarto. Il 23 agosto u.s. per una brutta caduta da cavallo ho riportato tre fratture scomposte al braccio destro. Sono stata soccorsa in maniera almeno approssimativa vagando tra tre ospedali; di questi mi ha colpito l'atteggiamento di un tecnico di radiologia che si è rifiutato di farmi la radiografia perchè non ho voluto scrivere (ricordate braccio destro!!) su un foglio bianco che sicuramente non ero incinta. In fede essendo nella prima fase del ciclo non posso esserne certa ed al limite mi sarei aspettata (come hanno fatto negli altri due ospedali) di firmare con la sinistra un consenso informato e/o l'utilizzo di uno schermo protettivo. Ma quest'ultimo non andrebbe usato in ogni caso su donne in età fertile?
Qual'è l'atteggiamento corretto?
Grazie

[#1] dopo  
1759

Cancellato nel 2012
DI SOLITO SONOSEMPRE OTTIMISTA MA IN QUESTO CASO IL MIO OTTIMISMO RISULTA UN PO' MENO SICURO POICHE' LE FRATTURE CHE LEI HA AVUTO SONO ABBASTNZA BRUTTINE SIA PER QUANTO CONCERNE LA SPALLA SIA PER LO SCAFOIDE. SONO CHIEDERLE SE LA SPALLA E' STATA OPERATA OPPURE E' STATO CONFEIONATO SOLO APPARECCHIO GESSATO.E' MOLTO DIFFICILE VALUTARE IL RISULTATO DELL'INTERVENTO DEL COLLEGA ORTOPEDICO E DEL CONSEGUENTE RISULTATO PERCHE' NON SO CHE MISURE SIANO STATE PRESE NEL SUO CASO. SE, COME SPERO, TUTTO FOSSSE STATO FATTO BENE I RISULTATI SAREBBERO STATI BUONI,MA NON MI E' FACILE ESPRIMERMI.A SUA DISPOSIZIONE PER APPROFONDIMENTI E CHIRIMENTI. CORDIALI SALUTI
Dr. Michele Catenacci
Specialista in Fisioterapia

[#2] dopo  
Utente 714XXX

Gentile dottore, prima di tutto la ringrazio per la risposta.
Si, sono stata operata in anestesia generale e l'ortopedico che mi sta seguendo aveva detto che avrebbe forse inserito dei fili kirschner?, ma dopo l'intervento ho scoperto che lo aveva ritenuto non necessario n sala operatoria e si era limitato alla rotazione della testa dell'omero, la riduzione della frattura dell'omero e del radio e l'immobilizzazione con gesso della mano e del braccio fino al gomito e fasce al resto del braccio che è legato al busto. All'inizio un'altro ortopedico mi aveva invece prospettato 15gg di trazione.
Al controllo radiografico tutto sembra allineato (omero) ed è fermo da tre settimane, mi ha detto che tra altre due mobilizzerà l'omero e dopo 10gg toglierà il gesso.
Grazie per la cortese risposta.

[#3] dopo  
1759

Cancellato nel 2012
ALLORA TUTTO DOVREBBE ANDARE BENE SOPRATTUTTO SE AL TERMINE SI AFFIDERA' ALLA CURA DI UN FISIATRA PER LA RIABILITAZIONE DEL CASO. CORDIALI SALUTI
Dr. Michele Catenacci
Specialista in Fisioterapia

[#4] dopo  
Utente 714XXX

In realtà, proprio questo vorrei capire meglio, se e quando il mio braccio tornerà come prima ed in che consisterà e quanto dureranno le cure riabilitative.
Grazie

[#5] dopo  
1759

Cancellato nel 2012
non conoscendola la mia risposta non puo' avere nessun valore
Dr. Michele Catenacci
Specialista in Fisioterapia