Utente 170XXX
buongiorno,sono un uomo di 53 anni e ho avuto il 20/07/09 un incidente stradale con ricovero ospedaliero x fratture somatiche di L1 L3 oltre al trauma cranico non commotivo. Dopo tutti i controlli effettuati presso ambulatorio di ortopedia con relative cure e terapie il 04/05/2010dalle RX risultano ESITI DI PROGRESSO CEDIMENTO POST TRAUMATICO DELLA LIMITANTE SOMATICA SUPERIORE DI L1 CON DEFORMAZIONE A CUNEO ANTERIORE ED IN MINORE MISURA DEL SOMA L3 A LIVELLO DELLA LIMITANTE INFERIORE.La perizia che ho fatto mi è stato assegnato un punteggio del 18% cosa che per me è dubbia.Mi rivolgo a LEI x sapere se è giusto o no e se spetta anche la % della personalizzazione.Ringraziando anticipatamente attendo una risposta.

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Signore,

premetto che nelle usuali tabelle usate dai medici legali in ambito di RC auto la frattura di una vertebra lombare è valutata 10-12%; si tratta, però, di una valutazione teorica di riferimento, perché nel caso concreto bisogna tenere conto del grado di schiacciamento del corpo vertebrale (percentuale di cuneizzazione rispetto all'altezza del soma) e delle effettive ripercussioni funzionali sulla statica e sulla dinamica del rachide lombare.
Quando si tratta di frattura di più vertebre, non si procede alla somma aritmetica, ma si fa una valutazione complessiva.
Nel suo caso, quindi, la valutazione deve tenere tenere conto sia del grado di schiacciamento di ciascuna delle due vertebre traumatizzate sia della effettiva ripercussione funzionale sulla colonna lombare.

Ne deriva che è impossibile, in un consulto online, stabilire se la valutazione fattale sia o no equa.

danno alla persona
https://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=81907
http://www.medico-legale.it/danno_biologico.html

Cordiali saluti
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it