Utente 692XXX
Gentili dottori,vorrei porvi un quesito.
7 anni fa ho avuto un tumore alla mammella e, con altre piccole patologie,sono riuscita ad avere l'invalidità al 100%,non rivedibile.Ho tentato di avere la 104(3 gg assenza dal lavoro al mese) perchè lavoro fuori comune ma non mi è stata concessa.Vorrei sapere se, avendo avuto una recidiva del male, posso richiederla.E' vero che,per la mia invalidità, posso detrarre 2 mesi all'anno di lavoro e andare in pensione prima?Che legge è?Io sono una insegnante.
Vi ringrazio in anticipo per una vostra cortese risposta.

[#1] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
cara professoressa la 104 è legata allo status reale e si basa sulla visita sia pur supoerficiale, sulla parte sociale. Impossibile darle na risposta Sulle detrazioni si rivolga al patronato o al'asistente sociale.
dott Sergio Funicello
Spec Medicina legale e Chir d'Urgenza
Dirigente medico legale ASL

[#2] dopo  
Utente 692XXX

Grazie, dottore, per la gentile risposta.Buon lavoro.

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
La concessione dell'handicap grave ai sensi della L. 104 spetta a coloro che necessitano di una assistenza continuativa o temporaneamente a coloro che effettuano terpapie salvavita (chemio e radioterapia), nel suo caso dipende dalle condizioni cliniche e dalla eventuale terapia in corso.
Avendo già avuto il riconoscimento del 100% potrebbe però detrarre i 2 mesi (è una legge finanziaria del 2006 o 07) all'anno per 5 anni per andare in pensione prima, attivi la pratica con la scuola.
Dr. Maurizio Golia - medico legale e del lavoro - Brescia
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#4] dopo  
Utente 692XXX

Grazie dott.Golia per la risposta.Mi attiverò a scuola per la pratica per il pre-pensionamento.
Cordiali saluti.