Utente 774XXX
Ciao,
Sono un operaio di 42 anni, il 21/07/2008 o subito un infortunio sul lavoro(Trauma distorsivo rachide cervicale,trauma contusivo dorso piede SN con distacco lamellare osseo dorsale alla base del 1 metatarso.Collare schanz 7+7 gg, bendaggio alla colla di zinco gamba-piede SN, totale gg 25).

DETTO CIO, NELLA DENUNCIA DELL'OSPEDALE ANNO MESSO SOLO IL COLPO SUBITO AL CAPO E NON QUELLO SUCESSIVO AL PIEDE.

Avvendo la visita di controlla inail(tra poco) cosa mi devo spettare?

Cosa mi consigliate dire al medico legale per ottenbere danni biologici, morali, itt ecc.. e come mi devo comportare per ottenerli?

Poi nel frattempo inps mi ha chiamato a visita per cure termali e rifiutate per questo infortunio, posso richiedere ulteriori danni in questo caso, visto che ne ho bisogno per un fatto cronico?

Grazie per il Vostro prezioso e utilissimo servizio.

[#1] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
cosa dire per essere valutato? Quello che avverte mi pare ovvio
dott Sergio Funicello
Spec Medicina legale e Chir d'Urgenza
Dirigente medico legale ASL

[#2] dopo  
Utente 774XXX

Si per essere valutato.

Che passi devo fare per ottenere dei risarcimenti, visto la situazione finanziaria delle trutture sanitarie che cercheranno di liquidarmi con il nulla, per non trovarmi dinuovo tra anni con dolori e fenomeni che mi condizioneranno la vita.

[#3] dopo  
Utente 774XXX

(inps mi ha chiamato a visita per cure termali e rifiutate per questo infortunio, per il problema del collo-cervichale).
Ma cosa vuol dire:

"cure termali e soggiorni climatici che entro i termini di revione della rendita(10 anni in caso di infortunio e 15 per malattia professionale)e a giudizio del medico del'I:N:A:I:L, i lavoratori infortunati o affetti da malattia professionale possono usufluire, nei limiti posti dalla vigente legislatura, di cure idrofango termali e soggiorni climatici."

Visto che l'i.n.p.s. me le passerebbe perchè idoneo ma in questo caso no per il fatto dell'infortunio, essendo ancora sotto infortunio e il medico in questione si rifiuta di darmi qualunque tipo di terapie ribilitative, per ottenere quello che cè scritto sopra cosa devo fare? (cosi o letto e setito)
E se clinicamente sono aposto ma continuo avere dolore sia nel piede e nel collo come mi devo comportare, se il medico mi dice che non me le pasa le terapie, posso farle io e poi chiedere il risarcimento(ma lo ottengo o no?).

[#4] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
si rivolga ad un Patronato di assitenza con la documentazione.
Dr. Maurizio Golia - medico legale e del lavoro - Brescia
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona