Utente 741XXX
Egregi Specialisti, il CTU mi ha assegnato, durante l' accertamento tecnico preventivo, l' 80% di invalidità; inps e ausl non si sono opposti ed ho ricevuto l'omologa del tribunale.
Successivamente ho fatto domanda all' Inps per andare in pensione di vecchiaia anticipata come invalido. La richiesta è stata respinta perchè secondo le loro tabelle NON sono invalido all' 80% ...
Vorrei quindi chiedervi quali tabelle di invalidità utilizza il CTU per assegnare una certa percentuale.
Ringraziandovi porgo cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

come già evidenziato in una risposta ad un precedente quesito:
https://www.medicitalia.it/consulti/Medicina-legale-e-delle-assicurazioni/308651/Inps-e-prepensionamento
secondo la norma l'innalzamento di età non si applica agli "invalidi in misura non inferiore all'80%".
Se tale percentuale di invalidità permanente Le è stata riconosciuta dal Tribunale a seguito di ricorso giudiziale, a mio parere il decreto omologato (notificato all'INPS) Le dovrebbe dare diritto a rientrare nella categoria in questione.

Dovrebbe, per maggiore sicurezza, verificare che la percentuale dell' 80% sia riportata, oltre che nell'elaborato dell'ATP, anche nel relativo decreto, ed inoltre che questo sia stato notificato all'Ente Previdenziale.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]