Utente 854XXX
Buongiorno,
come da oggetto volevo chiederVi dei chiarimenti:
1) Mio padre alcuni mesi fa si trovava ricoverato in un ospedale per una splenomegalia improvvisa, e dopo vari esami ematologici decidono di effettuare uno istologico al midollo prelevandolo per inviarlo ad una struttura esterna. (poiché secondo il dottore, quello eseguito internamente nell'ospedale NON è affidabile...) Per eseguire questo esame il dottore ci informa che dobbiamo effettuare prima il pagamento perché bisogna allegare la ricevuta al campione che inviano col corriere. Mi precipito in posta per pagare il bollettino in modo che parta velocemente la spedizione quando mi accorgo che nella causale è indicato "VERSAMENTO VOLONTARIO". Pago e al ritorno chiedo spiegazioni su tale causale.. morale: Bisogna fare così altrimenti il risultato dell'esame anziché arrivare in 7 giorni ce ne mette 15-20 . Fortunatamente dopo 7 giorni arriva il risultato negativo. Alcuni giorni dopo viene effettuata una tac a mio padre dalla quale emergono dei linfonodi ingrossati ascellari e uno inguinale, quindi bisogna effettuare un nuovo esame istologico con la medesima forma del primo (struttura esterna, bollettino con causale Versamento volontario ) . A questo punto faccio richiesta per avere la cartella clinica in modo da far visitare mio padre in una struttura diversa e dopo 40 giorni mi dicono che non è ancora pronta.. Adesso Vi chiedo ma è normale che una persona ricoverata in un ospedale pubblico all'interno della divisione ematologica debba pagare questi esami? e che dopo 40 giorni dalla richiesta non è stata ancora rilasciata la cartella clinica chiesta con urgenza.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
Carissimo,mi pare proprio che quello che le sia capitato non e' propriamente ortodosso! Si rivolga alla asl competente per territorio,alla direzione sanitaria ed al comitato etico dell'ospedale!!!
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333