Utente 468XXX
Gentilissimi, buona sera
Ho trovato questo recapito cercando delle informazioni su internet
Avrei tanto bisogno di un appoggio/ consiglio .
Mi chiamo daniela, faccio l’infermiera e il 29 aprile (al ambulatorio dove lavoro ) ho inciampato sul piede di un mio collega cadendo e ri-rompendomi il legamento crociato anteriore (che è stato ricostruito in 2009, fuori lavoro) e lesionando anche il legamento mediale ...
Dopo quasi 2 mesi di infortunio in cui ho fatto del recupero in palestra e piscina, recupero consigliato dall’INAIL mi arriva anche la lettera di riconoscimento dell’infortunio riconoscendomi la recidiva del legamento.
Il 29 settembre mi opero per la ricostruzione del legamento, riapro l’infortunio come da loro consigliato e il 25 ottobre mi sono presentata all’INAIL per prosecuzione cure ... e loro mi dicono “sai c’è un incongruenza tra la RM che non specifica nessun elemento di acuzia , ci siamo sbagliati, da oggi vai dal tuo MMG e sarai in malattia, le cure non te le passiamo ...”
Sono mortificata per questa ingiustizia, non so cosa fare... il 3 avrò un appuntamento al patronato, vediamo che dicono. E possibile che cambino così le cose ?
Potrei avere un vostro consiglio...?
Vorrei allegare qualche certificato ma non so come fare (certificato inail per l’accertamento della lesione LCA : distorsione ginocchio sinistro con recidiva di lesione del LCA, già leso e operato extralavoro 2008; concertificato medico della RM e dell’ortopedico che indica la rottura del LCA con versamento nella scansione fast PD-T2 saggittale, edema intespongiosa dell’emipiatto tibiale Interno)
Grazie infinite
Attendo una vostra risposta
Cordiali saluti
Daniela i.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
20% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Buongiorno,

il caso è complesso, bisognerebbe avere la documentazione relativa al precedente infortunio e poi confrontare o fare effettuare una rilettura (da parte di un esperto radiologo) delle RM vecchia e nuova.
Successivamente chiedere una visita collegiale all'INAIL per ridiscutere il caso.
Vada pure dal medico legale.
Cordiali saluti
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#2] dopo  
Utente 468XXX

Grazie infinite per la risposta
Buona giornata, buona settimana