Utente 169XXX
avrei bisogno di ricevere un'informazione:ho subito un incidente stradale con esiti:contusione al braccio sx,pollice mano dx(guariti in 10 giorni) e trauma distorsivo al rachide cervicale con applicazione di collare per 32 giorni(totale). che punteggio potrà essermi applicato in sede di visita medico legale?mi consiglia di rivolgermi ad uno privato o affidarmi a quello dell'assicurazione della controparte?grazie

[#1] dopo  
Dr. Michele Quinto

20% attività
0% attualità
12% socialità
MONZA (MB)
BRUGHERIO (MB)
AGRATE BRIANZA (MB)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2003
Il punteggio percentuale inerente la valutazione dei postumi permanenti potra' essere opportunamente giudicato con una visita medico-legale. Esso sara' attribuito al periziando, relativamente alla conseguente diagnosi formulata di colpo di frusta con << Esiti di trauma minore del collo con persistente rachialgia e limitazione antalgica… >>, secondo le tabelle del D.M. 12.04.00 e del D.M. 03.07.03 applicative della legge 57/2001. In particolare nel caso in esame, pare di capire, potra' oscillare tra lo zero ed il due/quattro percento. Infine il suo medico-legale di fiducia potrebbe essere utile per la corretta quantificazione del danno.

[#2] dopo  
Dr. Emilio Nuzzolese

32% attività
0% attualità
12% socialità
BARI (BA)
MATERA (MT)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004

Gent.mo Paziente,

sono un odontoiatra che oltre all’attività di chirurgia orale ambulatoriale si occupa di odontoiatria legale collaborando con la sezione di Medicina Legale dell’Università di Bari.
Fatta questa premessa è di rilievo evidenziare che il trauma discorsivo cervicale ha la tendenza oggi di non essere considerato un danno biologico. Infatti il danno riconosciuto dalle Assicurazioni è al massimo di 1-2 punti percentuale. Naturalmente per raggiungere questo valore è necessario innanzitutto avere una lesione e poi dimostrarla con una relazione medico-legale eseguita con l’ausilio di indagini strumentali che non possono essere ignorate (come ad esempio il potenziale miogenico evocato della via vestibolare). Sarà il medico legale a cui si rivolgerà a darle i consigli pratici del caso dopo averla visitata e analizzando i documenti sanitari. Potrebbe anche essersi verificato una sublussazione dell’articolazione temporo mandibolare e pertanto essere necessario effettuare una terapia gnatologica dall’odontoiatra per un periodo di 6-8 mesi
La saluto cordialmente.

Dott. Emilio Nuzzolese
Dott. Emilio Nuzzolese
Odontoiatra, Dottore di Ricerca
Chirurgia Orale, Odontologia Forense

[#3] dopo  
Dr. Francesco Saverio Di Costanzo

16% attività
0% attualità
0% socialità
AVELLINO (AV)

Rank MI+ 16
Iscritto dal 2006
Egregio sig.
le lesioni da LEI SUBITE A SEGUITO DEL TRAUMA DELLA STADA SONO CONTUSIONI AL BRACCIO ED AL POLSO LE QUALI GENERALMENTE GUARISCONO SENZA LASCIARE POSTUMI:
PER QUANTO CONCERNE INVECE IL "trauma distorsivo cervicale" esso di norma viene valutato in RESPONSABILITA' CIVILE con una percentuale da 1 a 2 punti.
Questa valutazione è orientativa e bisogna effettivamente valutare clinicamente il grado di limitazione funzionale. Pertanto Le consiglio di rivolgersi ad uno Specialista Medico Legale della sua città affichè possa tutelare i suoi interessi in sede assicurativa. Cordiali saluti
Francesco S. Di Costanzo

[#4] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Concordo con il collega Di Costanzo, nei casi non complicati e ben documentati il danno biologico puo essere dell'1-1,5% se c'è qualche altro problema anche il 2%.Naturalmente essenziale è l'esame obiettivo.
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona