Utente 866XXX
Sono un infermiere professionale di 29 anni,lavoro in ospedale e svolgo servizio nell' u.o. di pronto soccorso, circa un mese fa in servizio e di preciso nella postazione di TRIAGE,nel tentativo di caricare un paziente dalla macchina alla barella, ho subito un trauma distorsivo al ginocchio sn con conseguente lesione del legamento crociato anteriore e lesione completa del menisco mediale, e quindi dovro subire inevitabilmente un intervento per rimediare al danno. Porgo alla cortese attenzione ai medici che gentilmente spero mi rispondiate in maniera sincera e precisa alcune domande, tra le quali: Si può chiede un riconoscimento di danno biologico?
Ho diritto ad una percentuale di invalidità (sempre considerando i postumi dell'intervento)e conseguente rimborso economico? Ed infine per quanto riguarda i presidi sanitari e per indagini diagnostiche già esiguite a spese mie, ho diritto ad un rimborso? (in tal senso ho chiesto ed ho avuto parere ricevuto negativo da parte dell'inail).
Vi cordiali saluti e grazie per l'attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
mio caro collega paramedico...
siamo sicuri che la manovra che lei ha fatto sia stata davvero corretta ???
e poi che le abbia procurato il trauma distorsivo???
Io penso di no...
proprio NO
piu' verosimilmente il calcetto o il calcio danno questi traumi e verosimilmente spostare il ferito ha solo esaltato una patologia pregressa...
a mio parere e' difficile dimostrare la dipendenza della sua lesione per "causa di servizio"" anche perche' ha eseguito una manovra impropria....e non prevista da alcun manuale...
altrimenti non avrebbe procurato alcun danno ne' a lei ne' al paziente...
a presto
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Utente 866XXX

La ringrazio per la risposta.. anche se era quella che mi aspettavo, può anche darsi che ha esaltato una patologia pregressa, ma ero in servizio ed ho accusato il problema proprio in quel momento impedendomi di svolgere le normali funzioni della mia professione, in quanto infermiere di TRIAGE che si deve far pure carico di prendere i pz fin dentro le auto. Grazie ancora per la cortese attenzione.

[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
mi spiace amico mio...e' difficile da dimostrare la patologia come legata al lavoro o alla mansione, mi spiace
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#4] dopo  
Utente 866XXX

la ringrazio ancora una volta per cortese attenzione, ma non capisco perchè difficile come patologia legata alla mansione, se fosse accaduto ad un ausiliare o portantino, sarebbe giustificato? noi infermieri svolgiamo anche questo tipo mansione, vista la disorganizzazione e la carenza di personale,non voglio insistere se lei mi risponde cosi è perchè conosce il mansionario, niente da ridire, ma se questo tipo di attività che noi facciamo, (negli ospedali del nord non funziona così ed ognuno ha i propri incarichi) che sicuramente non rientra nel mansionario infermieristico di triage, e quindi illeggittima, non dovremmo svolgerla perchè non tutelati? Ed a volte son capitati altri generi di infortuni che vanno dalla frattura di qualche dito del piede schiacciato dalla barella, al trauma al collo, aggressioni fisiche etc., è tutto questo si può considerare infortunio sul lavoro? Grazie ancora.

[#5] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
innanzitutto come le ho detto dopo 25 anni di commissione medico legale so riconoscere le patologie sicuramente dipendenti...
le sue mansioni sono altre
la manovra era inappropriata
e nessuna manovra appropriata crea il trauma che lei afferma sia accaduto...
poi faccia come crede...
a proposito le sto dedicando il mio tempo a fin di bene per chiarirle un dubbio, se vuole solo sentire che ha ragione ...non e' questo il Sito giusto
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#6] dopo  
Utente 866XXX

Appunto era solo per chiarire un dubbio, non volevo avere ragione nè contradirla,e nè di sicuro offenderla. GRazie